menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiuso. Il Comitato s'incontra con Provincia e Comune per la Lecco-Bergamo: «Assegnazione entro novembre»

Dal primo luglio l'area tornerà a essere a disposizione della Provincia di Lecco. I lavori verranno assegnati nuovamente entro l'inverno

Il cantiere della Lecco-Bergamo verrà nuovamente assegnato entro novembre 2018, come da prima promessa fatta dalle istituzioni. E' quanto si apprende dall'incontro pubblico andato in scena ieri, martedì 18 giugno, presso la Casa sul Pozzo, nel quartiere cittadino di Chiuso. L'assemblea ha visto la partecipazione di cittadini, del locale Comitato, di Flavio Polano, presidente provinciale, dell'Ingegner Angelo Valsecchi, tecnico provinciale, e di Corrado Valsecchi, Assessore Opere pubbliche e patrimonio, manutenzioni e decoro urbano, viabilità del comune.

«I presenti hanno comunicato l'impegno a concludere l'iter procedurale con l'assegnazione dell'opera di riqualifica entro novembre 2018 - si legge nel verbale dell'assemblea -. La realizzazione dell'intervento consisterà nell'ultimazione del tratto di corso Bergamo che va dalla Chiesa del Beato Serafino alla rotatoria; la costruzione di un marciapiede pedonale a monte della strata e di un tratto ciclabile a lago, che permetterà di ricollegarsi alla sopraelevata in direzione "Bione"; l'arretramento delle aree di cantiere sia nel tratto di corso Bergamo che nella piazzetta posta in via Don Morazzone.».

Rilascio cantiere Lecco-Bergamo, il PD: «Polano, ottimo lavoro»

Per realizzare questi tre interventi sarà necessario accedere alla Chiesa del Beato Serafino per le persone diversamente abili, la possibilità di ottenere un'area di sosta a fianco di corso Bergamo per un autobus per comitive, il rifacimento di un tratto della strada pedonale che conduce da via Morazzone verso il cimitero e la Chiesa, la sostituzione delle barriere che delimitano le aree di cantiere con altre esteticamente più conformi, il rifacimento dell'ingresso al parco pubblico e la segnaletica che valorizzi la Chiesa del Beato Serafino.

Il Comitato ha richiesto che tutto ciò venga realizzato entro quattro, massimo cinque mesi dall'assegnazione dell'appalto. «Contiamo che la riqualifica si concluda entro il mese di maggio 2019», commenta il Comitato al termine dell'Assemblea.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento