menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lecco-Bergamo: ci sono novità

"In Gazzetta approvazione variante e assegnazione finanziamento al I lotto"

È stata pubblicata lunedì 30 - sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana - la delibera del CIPE n. 106/2015 del 23 dicembre 2015 "Programma delle infrastrutture strategiche (legge n. 443/2001). Collegamento Lecco-Bergamo, s.p. ex s.s. 639 dei Laghi Pusiano e Garlate - Variante di Cisano Bergamasco - reiterazione vincolo preordinato all'esproprio per il 1° lotto funzionale. Approvazione progetto de?nitivo 1° lotto funzionale e assegnazione risorse".

«Da tempo attesa, è stata finalmente pubblicata in Gazzetta la delibera del CIPE con la quale si approva la variante funzionale di Cisano Bergamasco alla ex SS 639 nel territorio della Provincia di Bergamo, aggiornando a 40.033 milioni di euro (IVA inclusa) il limite di spesa dell'intervento, coperto da un primo finanziamento del CIPE del 2006 pari a 25.82 milioni, da un finanziamento di Regione Lombardia di 5 milioni, da 1.113 milioni a carico della Provincia di Bergamo derivanti da impegni assunti per la progettazione de?nitiva e, infine, da 8.1 milioni di euro di finanziamento statale assegnati alla Provincia di Bergamo proprio per il lotto Cisano B.sco, quale quota parte dei 15 milioni assegnati nel settembre 2014 con lo Sblocca Italia al completamento dell'asse viario Lecco – Bergamo», interviene il senatore Paolo Arrigoni.

«Ora la Provincia di Bergamo, soggetto aggiudicatore dell'intervento, potrà procedere al bando di gara per l'af?damento della progettazione esecutiva e dell'esecuzione dell'opera tanto attesa. Il cronoprogramma allegato al progetto de?nitivo indica la durata complessiva dell'appalto in 750 giorni».

«Un altro passo importante è stato fatto per la riqualificazione della Lecco-Bergamo. È stata la premiata la perseveranza ed il lavoro di molti che si sono adoperati per il raggiungimento di questo obiettivo, tra cui il senatore Roberto Castelli, la Provincia di Bergamo e soprattutto l'Amministrazione comunale di Cisano Bergamasco, guidata dal sindaco Andrea Previtali», conclude Arrigoni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento