menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Al Bione": «Il buon senso ha prevalso. Ora andiamo avanti»

Il sindaco Brivio, fa il punto sul futuro del Centro polisportivo di Lecco

«In sostanza, possiamo dire che la gestione continua, che i lavori di migliorie del "Bione" saranno intensificati e, che per far quadrare il cerchio, sarà indetto nel più breve tempo possibile un apposito bando di gestione a breve del Centro in parallelo a quello più generale di project financing di ristrutturazione complessiva che avrà tempi di espletamento più lungi». Il sindaco di Lecco, Virginio Brivio, nella newsletter settimanale, fa il punto sul futuro del Centro "Al Bione".

«La spinosa questione ha trovato una prima soluzione. Non era facile uscirne al punto in cui eravamo arrivati, laddove tra la politica e la struttura amministrativa si è aperto un contenzioso più di metodo che di merito».

«Sono sempre stato convinto che ciascuno remasse per salvare il "Bione", comprese le opposizioni, che pure si sono buttate sulla vicenda per guadagnare fette di consenso - continua Brivio - Ora la strada è tracciata, con una delibera approvata ieri (26 gennaio, ndr) dalla Giunta su proposta dei dirigenti, e noi l'abbiamo solo imboccata e, sulla scorta degli errori del passato e del presente (che ci sono stati, nessuno lo nega), saremo ancora più vigili e attenti perché la procedura non sia solo corretta, ma anche la più tempestiva possibile».

«Abbiamo toccato con mano come una deliberazione così complicata da portare in porto non può avere un colpevole o un responsabile, tant'è vero che a guardar bene le eventuali omissioni, i ritardi vengono da lontano e semmai non si è stati in grado di riparare in tempo le ferite».

«Va da sè che il sollievo e la soddisfazione per l'epilogo favorevole non tocca tanto la mia persona e la Giunta, ma soprattutto il mondo dello sport lecchese che merita un Centro Sportivo moderno ed efficace, all'altezza di una domanda sempre più articolata. Io, come ho detto, a questo mondo sono iscritto come genitore, cittadino e appassionato e pur aspettandomi critiche nei prossimi appuntamenti istituzionali, mi piacerebbe che la via del confronto, anche aspro, prevalesse sulla tentazione di avviare "processi" con tanto di capi di accusa che devono mantenersi nell'alveo del dibattito politico e amministrativo».

«Non dirò "abbiamo salvato il Bione" - conclude Brivio - ma lasciatemi dire che il buon senso ha contagiato tutti gli attori di questa vicenda e che ora possiamo guardare avanti con più serenità e attenzione alla mole di impegni iscritti nel nostro programma, nel bilancio 2017 e nell'impegno preso con i lecchesi che vogliamo come sempre onorare».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento