menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Capodanno 2017 senza botti a Lecco

La mancata osservanza dei divieti comporterà una multa da 25 a 500 euro

Con Natale alle porte, Capodanno è dietro l'angolo e arriva - quindi, puntuale - la consueta ordinanza sindacale che vieta su tutto il territorio del comune di Lecco "di usare o portare con sé nei luoghi pubblici o aperti al pubblico materiale esplodente, accendere fuochi, far esplodere petardi, castagnole e artifici esplodenti".

La disposizione, valida nei giorni 31 dicembre 2016 e 1 gennaio 2017, «per prevenire eventuali episodi di disturbo alla quiete delle persone e alla loro incolumità, il danneggiamento di cose, monumenti e beni pubblici in genere, dovuti allo sparo di petardi o simili, nonchè all'accensione di fuochi, - spiegano dal Municipio - e per garantire che le manifestazioni, programmate e spontanee, si svolgano nelle condizioni più idonee per la sicurezza generale».

La mancata osservanza dei divieti comporterà una multa da 25 a 500 euro, con confisca del materiale "illecito".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Lecco e la Lombardia da oggi tornano in zona arancione: in vigore nuovi divieti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento