menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lecco, il Centro Civico di Germanedo sarà intitolato a Sandro Pertini

Nel 1976 il politico insignì la città della medaglia d'argento al valor militare

Il 14 marzo 1976, nel corso di una manifestazione di imponente partecipazione popolare, la città di Lecco veniva decorata della medaglia d'argento al valor militare per la Lotta di Liberazione. In quella domenica di fine inverno, ad attribuire tale prestigiosa onorificenza fu l'allora presidente della Camera dei Deputati Sandro Pertini, che due anni più tardi divenne Presidente della Repubblica.

La medaglia d'argento consegnata da Pertini alla città rende onore al prezzo di sangue offerto dai combattenti e dai cittadini, suggella il contributo offerto dai lecchesi alla causa della libertà.

Il Centro Civico di Germanedo di via dell'Eremo - 40 anni dopo l'attribuzione del riconoscimento - sarà intitolato alla memoria del politico (e partigiano) ligure.

«Le ragioni dell'intitolazione del centro sociale, luogo di incontro delle generazioni, affondano solide radici nella storia della nostra città e nelle sue gesta valorose. - spiega il sindaco Brivio - Per ricordare ulteriormente il contributo della città di Lecco alla lotta di liberazione la sala museale di palazzo Belgiojoso dedicata alla resistenza sarà ulteriormente ampliata per ospitare una teca contenente la medaglia vera e propria e la storia del conferimento e della consegna ad opera di Sandro Pertini».

La cerimonia di intitolazione è in programma in occasione della Festa della Repubblica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento