menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lecco approva la concessione della cittadinanza civica ai figli dei migranti

La delibera del Consiglio comunale conferirà il 20 novembre una "cittadinanza simbolica" ai minorenni nati in Italia da genitori stranieri. Soddisfatta la maggioranza, le minoranze contrarie non hanno partecipato al voto.

Durante la seduta di ieri 15 settembre il Consiglio comunale di Lecco ha approvato l'istituzione del Registro per il conferimento della cittadinanza civica, come è già successo in altri comuni nel Paese e nella nostra provincia.


La "cittadinanza civica" sarà conferita ai minorenni nati entro i confini nazionali da genitori stranieri, e avrà un valore solo simbolico, ma vuole essere un gesto di inclusione verso i bambini e i ragazzi che, se a livello normativo non sono cittadini del nostro Paese, nella vita quotidiana fanno tutto ciò che fanno i bambini e ragazzi italiani.


Secondo i consiglieri promotori si tratta di una norma volta a promuovere il processo di integrazione nella città, nella nazionalità e nella cultura lecchese e italiana, compresi i diritti e i doveri che ne derivano, in assenza di una legge nazionale.


A votare il provvedimento, i consiglieri di maggioranza con i consiglieri Venturi (IdV) e Magi (Sel - Rc), che hanno approvato all'unanimità: le minoranze, contrarie, hanno abbandonato la votazione, compreso il gruppo di Appello per Lecco, giudicando la delibera "legislativamente inutile".


A partire dal prossimo 20 novembre la cittadinanza civica verrà conferita ai bambini e ai ragazzi figli di stranieri ogni anno, in occasione della Giornata mondiale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza. Chiunque voglia beneficiare del provvedimento dovrà rivolgersi all'ufficio anagrafe del Comune di Lecco entro il prossimo 10 novembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento