menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lecco, consegnate le cittadinanze civiche ai figli degli immigrati

La cerimonia si è tenuta in comune alla presenza del vicesindaco Francesca Bonacina

Si è aperta con il canto dell'inno italiano la cerimonia di consegna delle cittadinanze civiche lecchesi a tutti i minorenni nati in Italia da genitori stranieri e residenti a Lecco, che non sono in possesso della cittadinanza italiana.

"Si tratta di un atto simbolico - ricorda il vicesindaco Francesca Bonacina - l’istituto della cittadinanza civica non corrisponde infatti a quello della cittadinanza italiana e si considererà decaduto nel momento in cui una legge nazionale consentirà a tutti i bambini nati in Italia, anche se figli di genitori stranieri, di ottenere la cittadinanza italiana. In proposito, un disegno di legge unificato è già all’esame del Parlamento italiano, che lo approverà nei prossimi mesi."

"E' un atto di grande importanza - il pensiero di Angela Massaro - Non c'era giornata migliore per celebrare questo evento": il 20 novembre di ogni anno ricade infatti il ricordo della Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

La cerimonia è stata conclusa con le note dell'inno europeo e lo sventolio delle bandierine italiane regalate a tutti i presenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento