menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Francesca Bonacina

Francesca Bonacina

Contro la violenza di genere: il comune di Lecco in prima linea

il comune di Lecco, insieme ad altre 13 città lombarde, ha sottoscritto con Regione Lombardia un accordo di collaborazione per la realizzazione del progetto STAR.

Lo scorso lunedì 14 aprile, presso l’Assessorato Regionale Casa, Housing Sociale e Pari opportunità, il comune di Lecco, insieme ad altre 13 città lombarde, ha sottoscritto con Regione Lombardia un accordo di collaborazione per la realizzazione del progetto STAR (Sistema Territoriale Antiviolenza in Rete) presentato dal Comune di Lecco per contrastare il fenomeno della violenza di genere.

Il progetto, che beneficia di un contributo regionale di 100.000 euro, prevede l'attivazione e il potenziamento di specifici percorsi di uscita dalla violenza, mediante l'azione coordinata dei soggetti della “Rete territoriale a sostegno delle donne vittime di maltrattamento e violenza”, da anni istituita a livello provinciale.

Si tratta della prima tappa di un programma pluriennale con cui la Regione intende sostenere i centri antiviolenza delle diverse città lombarde e che, attualmente, sono quelle di Bergamo, Busto Arsizio (Va), Cinisello Balsamo (Mi), Cremona, Darfo Boario Terme (Bs), Lecco, Mantova, Mariano Comense (Co), Milano, Monza, Pavia, Treviglio (Bg) e Varese.

«Questo accordo costituisce un passo importante per il nostro territorio, già sensibile a queste tematiche, come dimostra l'intensa azione da anni promossa dai centri antiviolenza e dagli enti e le organizzazioni del territorio - ha commentato l’Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Lecco Francesca Bonacina - poiché potrà dare nuovo impulso all'intero e delicato sistema territoriale di risposta e uscita dalla violenza a favore delle donne vittime di maltrattamento".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento