menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lecco (foto di Cult City #inLombardia)

Lecco (foto di Cult City #inLombardia)

Lecco "Cult City", tra lago, montagna e "I Promessi Sposi"

Il progetto del Comune di Lecco per promuovere il turismo, sfruttando la cultura e il paesaggio

Il lago, la montagna, i luoghi manzoniani. I 3 cardini del progetto di promozione e valorizzazione turistica "Lecco tra lago e montagna: viaggio nella terra dei Promessi Sposi", proposto per "Cult City #inLombardia", piano strategico, unitario ed innovativo di promozione degli 11 capoluoghi di provincia della Lombardia. «Una sfida – ha spiegato Mauro Pizza, consigliere regionale – che vuole sfruttare la situazione particolarmente positiva del turismo nella regione». Una "proposta" che intende creare e generare attrattività su Lecco e dintorni, sfruttandone la cultura e il paesaggio, e che «si concretizza - ha spiegato Francesca Bonacina, assessore al turismo - grazie ad un ampio partenariato, su più fronti, ovvero: accoglienza, comunicazione e formazione, secondo le esigenze del turista che approccia il territorio di Lecco».

LE AZIONI CONCRETE DI "LECCO TRA LAGO E MONTAGNA: VIAGGIO NELLA TERRA DEI PROMESSI SPOSI" - «Si connoteranno e valorizzeranno i punti di interesse architettonici e naturali, 9 in particolare, soprattutto legati al percorso manzoniano - ha illustrato Bonacina – ma non solo, con 3 installazioni in ingresso alla città e 12 cartelli direzionali». 14, invece, i totem informativi che saranno presto "posati" per fornire al turista un'informazione "elementare" su lago, montagna, natura; e 2 le stazioni di ricarica per smartphone (zona Imbarcadero e  piazza Cermenati). «Si amplierà, poi, il servizio wi-fi federato, con possibilità di accreditarsi al sistema nei punti più strategici, come il cortile di Villa Manzoni, il parco di Villa Gomes o in piazza Era», ha spiegato ancora il vicesindaco. Inoltre, sempre in un'ottica di partnership è aperta agli operatori turistici la manifestazione di interesse per la promozione di itinerari e pacchetti turistici, per chi pernotta in città almeno 1 notte, con proposte per il tempo libero e culturali per differenti target. E, per intercettare ogni tipo di turista, un ruolo attivo è giocato dalle manifestazioni che il capoluogo lariano ospita, come "Lecco città dei Promessi Sposi", "Lecco Jazz Festival", "Festa del lago e della Montagna", ma anche dalle "facilitazioni" create e sviluppate come il potenziamento della navigazione nel ramo lecchese del lago di Como, la formazione degli operatori e la realizzazione di gadge, nonché la realizzazione e la diffusione di materiali di informazione turistica, come flayer, cartine, guide e mappe specifiche per i diversi tipi di "vacanza". Il tutto in una continua coordinazione con Regione Lombardia e in sinergia con chi "porta" Lecco in Italia e nel mondo: il testimonial, lo chef Enrico Derflingher, che – in viaggio per il mondo per lavoro - ricorda, ogni volta che torna a casa, «il vantaggio e la fortuna di vivere in uno dei posti più belli del mondo, conosciuto ed apprezzato da tutti», e gli ambassador: Antonio Riva, Associazione Archivi Vitali, Giancarlo Morandi, Paola Nessi, Alberto Pirovano, Stefano Forbici, Silvia Tantardini, Gruppo Manzoniano Lucie.

"CULT CITY OPEN NIGHT": TUTTO IL PROGRAMMA

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento