menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lecco, Torre Viscontea

Lecco, Torre Viscontea

Lecco: da settembre musei a pagamento

Piazza: "La cultura deve essere accessibile a tutti, ma con il giusto riconoscimento"

Estensione degli orari, chiusura il lunedì e nei festivi, apertura straordinaria a Pasquetta e Ferragosto, introduzione di un biglietto a pagamento. Queste le novità presentate da Simona Piazza, assessore alla cultura, riguardanti i 4 poli museali di Lecco: Villa Manzoni, Palazzo Belgioioso, Palazzo delle Paure e Torre Viscontea.

«L'obiettivo è avvicinare maggiormente i cittadini e qualificare l'offerta culturale e turistica della città rendendo di fatto i nostri beni più fruibili. Siamo riusciti a consentire l'apertura dei musei per tutto l'anno, anche ad agosto, nonostante le poche risorse a nostra disposizione: invito ora tutti i lecchesi a visitarli».

L'introduzione di un biglietto a pagamento, già presente a Villa Manoni, riguarderà dopo l'estate Palazzo delle Paure e Palazzo Belgioioso, mentre Torre Viscontea rimarrà ad ingresso libero e ospiterà i lavori di organizzazioni no profit. Le attività didattiche del Comune e del SIMUL per bambini e ragazzi resteranno gratuite.

«Ritengo opportuno che la cultura sia accessibile a tutti, ma con il giusto riconoscimento: per questo credo che l'introduzione di un biglietto, oltre a essere investimento per la cultura a Lecco, significhi riconoscere anche il "valore" del polo espositivo. Il biglietto avrà un costo limitato in particolare per il lecchesi, per i quali è prevista una significativa riduzione, e con il biglietto cumulativo turisti e visitatori potranno accedere a Palazzo delle Paure, Villa Manzoni e Palazzo Belgioioso a un costo inferiore. Altri sconti saranno dedicati agli anziani e ai più giovani».

«Ci troviamo davanti a un passaggio importante con una proposta che porterà a fare concretamente di più e meglio per una Lecco turistica, culturale e accogliente - aggiunge Vittorio Gattari, consigliere comunale Pd - La novità del biglietto permetterà di migliorare la qualità dell'offerta culturale: le risorse incassate saranno vincolate alle attività e ai nuovi progetti di cultura e politiche giovanili. Chiederemo, inoltre, agevolazioni per under 26 e universitari, sconti su cui l'Assessore si è già detta favorevole».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento