menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lecco, divieto di balneazione a Rivabella: multe fino a 500 euro

La decisione per "un'eccessiva quantità di enterococchi intestinali nelle acque della località"

In località Rivabella di Lecco è vietato tuffarsi nel lago. Lo ha stabilito - in data 1 agosto 2016 - il vicesindaco Bonacina con un'ordinanza che interdisce la balneazione fino a nuove disposizioni.

La decisione - spiega il Comune - "si è resa necessaria a seguito dei risultati del monitoraggio effettuato dall'ATS Brianza - sede territoriale di Lecco, che il 25 luglio scorso hanno rivelato nelle acque di quella località del lago un'eccessiva quantità di enterococchi intestinali (cioè una concentrazione maggiore di 500 unità formanti colonia ogni 100 millilitri)".

L'ordinanza affida alla Polizia locale il compito di far rispettare il divieto di balneazione, la cui inosservanza comporta una sanzione amministrativa tra i 25 e i 500 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento