Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Lecco, divieto di balneazione a Rivabella: multe fino a 500 euro

La decisione per "un'eccessiva quantità di enterococchi intestinali nelle acque della località"

In località Rivabella di Lecco è vietato tuffarsi nel lago. Lo ha stabilito - in data 1 agosto 2016 - il vicesindaco Bonacina con un'ordinanza che interdisce la balneazione fino a nuove disposizioni.

La decisione - spiega il Comune - "si è resa necessaria a seguito dei risultati del monitoraggio effettuato dall'ATS Brianza - sede territoriale di Lecco, che il 25 luglio scorso hanno rivelato nelle acque di quella località del lago un'eccessiva quantità di enterococchi intestinali (cioè una concentrazione maggiore di 500 unità formanti colonia ogni 100 millilitri)".

L'ordinanza affida alla Polizia locale il compito di far rispettare il divieto di balneazione, la cui inosservanza comporta una sanzione amministrativa tra i 25 e i 500 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecco, divieto di balneazione a Rivabella: multe fino a 500 euro

LeccoToday è in caricamento