menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lecco, nuovo incontro degli Enti locali sui danni del maltempo

Gli Enti locali si rivolgono a Governo e Regione. Domani, lunedì 29 settembre, alle ore 11, nuovo incontro di Provincia e Comune con i rappresentanti regionali e nazionali.

Con il comunicato stampa del 26 settembre u.s. la Provincia rende noto che "dopo l’incontro dell’11 settembre scorso, durante il quale Provincia di Lecco, Comune di Lecco e rappresentanti dei Comuni del territorio danneggiati dal maltempo si sono riuniti per confrontarsi sui danni subiti a seguito del forte maltempo dell’estate scorsa e per chiedere insieme un intervento di Regione Lombardia e del Governo, il Comune di Lecco e la Provincia di Lecco hanno indetto un nuovo incontro specifico per lunedì 29 settembre, alle ore 11, per meglio approfondire le tematiche e per rivolgersi direttamente ai rappresentanti regionali e nazionali.

A differenza del precedente incontro, infatti, saranno presenti, oltre ai rappresentanti degli Enti locali che hanno subito gravi danni dal maltempo, i rappresentanti del territorio in Parlamento e in Regione Lombardia. Per la Provincia di Lecco sarà presente il Presidente f.f. Stefano Simonetti e per il Comune di Lecco il Sindaco Virginio Brivio, i quali si rivolgeranno direttamente ai rappresentanti nazionali e regionali per ottenere un aiuto verso le rispettive Istituzioni in termini di sostegno finanziario e/o di esenzione dal Patto di stabilità per gli interventi effettuati dagli Enti locali per rimediare ai danni subiti. Gli organi di stampa sono invitati a partecipare. «Durante l’incontro dello scorso 11 settembre con i Sindaci, i Presidenti di Comunità Montane ed Enti Parco – commenta il Presidente f.f. Vice Presidente Vicario Stefano Simonetti – ci eravamo presi l’impegno di promuovere azioni incisive nei confronti di Stato e Regione per vedersi riconosciuti possibili crediti economici per i danni subiti da tutte le Amministrazioni. Pertanto abbiamo inviato al Presidente del Consiglio Matteo Renzi e al Presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni il verbale della riunione dello scorso 11 settembre e invitato i rappresentanti del nostro territorio in Parlamento e in Regione a un nuovo incontro, per rappresentare la situazione e fornire il quadro complessivo dei danni. Fino al termine del mio mandato voglio continuare a esercitare quel ruolo di Ente intermedio e di coordinamento nei confronti dei Comuni del territorio proprio della Provincia e ribadire ancora una volta che ogni euro tagliato al territorio e agli enti locali è un euro in meno per la sicurezza dei cittadini. Facciamo questa azione sinergica per evitare che il Patto di stabilità possa provocare tragedie sul nostro territorio».

«Con questo importante momento di confronto con i rappresentanti della Regione e del Parlamento, vogliamo ribadire le difficoltà che i Comuni della provincia di Lecco stanno affrontando, in termini economici, a seguito dei pesanti danni subiti l’estate scorsa – aggiunge Virginio Brivio, Sindaco di Lecco –. Vogliamo, pertanto, rivolgerci direttamente ai Parlamentari e ai Consiglieri regionali perché possano sensibilizzare Governo e Regione affinché lo sforzo dei nostri Enti locali possa essere ripagato attraverso un concreto aiuto che porti sollievo a un territorio ancora in difficoltà».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Lecco e la Lombardia da oggi tornano in zona arancione: in vigore nuovi divieti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento