«Esplosione in Via Parini»: soccorritori in massa, ma è un falso allarme

Lo scoppio di un petardo di grosse dimensioni ha fatto scattare l'emergenza, con dispiegamento di Vigili del fuoco e Carabinieri. Le telecamere potrebbero avere ripreso i responsabili

Scoppio in centro Lecco: le forze dell'ordine e di soccorso si mobilitano in massa per quella che potenzialmente è una situazione di emergenza, ma al loro arrivo non trovano nulla.

Un falso allarme, nel pomeriggio di oggi, intorno alle 15, ha messo a soqquadro Via Parini. Una forte esplosione nel piazzale della sede del Credito Valtellinese, infatti, ha fatto scattare la chiamata al 112. Sul posto si sono mobilitati i Vigili del fuoco, con due mezzi, e i Carabinieri del comando di Lecco. In origine si pensava anche a un principio di incendio.

Esplode cabina elettrica, paura e black-out a Olginate

Per fortuna, al loro arrivo in Via Parini, i pompieri non hanno trovato alcuna emergenza. Sarebbe stato infatti lo scoppio di un petardo di grosse dimensioni a ricreare l'effetto sonoro di un'esplosione. I Carabinieri, nei minuti successivi, hanno svolto accertamenti alla ricerca dei presunti responsabili della "bravata". Le immagini delle telecamere di videosorveglianza potrebbero aiutare. Nel caso in cui fossero accertate responsabilità, si potrebbe configurare persino uno scenario di procurato allarme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoratori egiziani devolvono incasso all'ospedale di Lecco: «La vostra sanità funziona e ci ha aiutati»

  • Guida Michelin, il Lecchese si conferma: "Porticciolo" e "Pierino Penati" rimangono stellati

  • Merate: scomparsa Tatiana Malikova, cittadina russa residente in una struttura ricettiva

  • Le migliori scuole della provincia di Lecco: i risultati per ogni indirizzo

  • Statale 36: chiusa la Lecco-Ballabio, traffico in tilt in città

  • Elaborazioni, pneumatici, scarichi: a Lecco è scoppiata la passione per il "tuning"

Torna su
LeccoToday è in caricamento