«Esplosione in Via Parini»: soccorritori in massa, ma è un falso allarme

Lo scoppio di un petardo di grosse dimensioni ha fatto scattare l'emergenza, con dispiegamento di Vigili del fuoco e Carabinieri. Le telecamere potrebbero avere ripreso i responsabili

Scoppio in centro Lecco: le forze dell'ordine e di soccorso si mobilitano in massa per quella che potenzialmente è una situazione di emergenza, ma al loro arrivo non trovano nulla.

Un falso allarme, nel pomeriggio di oggi, intorno alle 15, ha messo a soqquadro Via Parini. Una forte esplosione nel piazzale della sede del Credito Valtellinese, infatti, ha fatto scattare la chiamata al 112. Sul posto si sono mobilitati i Vigili del fuoco, con due mezzi, e i Carabinieri del comando di Lecco. In origine si pensava anche a un principio di incendio.

Esplode cabina elettrica, paura e black-out a Olginate

Per fortuna, al loro arrivo in Via Parini, i pompieri non hanno trovato alcuna emergenza. Sarebbe stato infatti lo scoppio di un petardo di grosse dimensioni a ricreare l'effetto sonoro di un'esplosione. I Carabinieri, nei minuti successivi, hanno svolto accertamenti alla ricerca dei presunti responsabili della "bravata". Le immagini delle telecamere di videosorveglianza potrebbero aiutare. Nel caso in cui fossero accertate responsabilità, si potrebbe configurare persino uno scenario di procurato allarme.

Potrebbe interessarti

  • Come richiedere la carta d'identità elettronica

  • WhatsApp: ecco come nascondere lo Stato solo ad alcuni contatti

  • Saldi 2019, diamo il via allo shopping intelligente: ecco cosa comprare

  • Anguria: tutti i benefici e le proprietà nutritive

I più letti della settimana

  • Morto per lo scoppio di un serbatoio Gpl, sconvolta la comunità di Garlate

  • Statale 36: ribaltamento nella galleria San Martino, lunghe code in uscita da Lecco

  • Impianto fognario non in regola e ospiti non dichiarati: sgomberato il Camping di Garlate

  • Il Nameless cambia location, Fumagalli: «E' sempre difficile fare scelte così»

  • È arrivato il temporale: grandine e fulmini sul Lecchese

  • Trovato senza sensi sulla statale Regina: grave ciclista lecchese

Torna su
LeccoToday è in caricamento