«Esplosione in Via Parini»: soccorritori in massa, ma è un falso allarme

Lo scoppio di un petardo di grosse dimensioni ha fatto scattare l'emergenza, con dispiegamento di Vigili del fuoco e Carabinieri. Le telecamere potrebbero avere ripreso i responsabili

Scoppio in centro Lecco: le forze dell'ordine e di soccorso si mobilitano in massa per quella che potenzialmente è una situazione di emergenza, ma al loro arrivo non trovano nulla.

Un falso allarme, nel pomeriggio di oggi, intorno alle 15, ha messo a soqquadro Via Parini. Una forte esplosione nel piazzale della sede del Credito Valtellinese, infatti, ha fatto scattare la chiamata al 112. Sul posto si sono mobilitati i Vigili del fuoco, con due mezzi, e i Carabinieri del comando di Lecco. In origine si pensava anche a un principio di incendio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Esplode cabina elettrica, paura e black-out a Olginate

Per fortuna, al loro arrivo in Via Parini, i pompieri non hanno trovato alcuna emergenza. Sarebbe stato infatti lo scoppio di un petardo di grosse dimensioni a ricreare l'effetto sonoro di un'esplosione. I Carabinieri, nei minuti successivi, hanno svolto accertamenti alla ricerca dei presunti responsabili della "bravata". Le immagini delle telecamere di videosorveglianza potrebbero aiutare. Nel caso in cui fossero accertate responsabilità, si potrebbe configurare persino uno scenario di procurato allarme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, lo studio dell'ospedale di Lecco: «Si può manifestare anche con segni sulla pelle»

  • Tragedia nel cuore della città: trovato senza vita il Pubblico Ministero Laura Siani

  • Gesto estremo al parco Belvedere: tragedia nel rione di Santo Stefano

  • Statale 36: violento incidente a Nibionno, gravi le condizioni di due biker

  • Si ribaltano con l'automobile all'interno dell'Attraversamento: due feriti

  • Morte Siani, gli investigatori sulle cause della scomparsa: «Prevale l'ipotesi del suicidio»

Torna su
LeccoToday è in caricamento