menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lecco, il Comune firmerà la Carta di Milano

Il documento, presentato lo scorso maggio, è un impegno per il riconoscimento del diritto al cibo

È prevista per sabato 3 ottobre la firma della Carta di Milano da parte di Francesca Bonacina, Vicesindaco di Lecco, che sottoscriverà il documento a nome e per conto dell'intera amministrazione comunale.

La firma arriverà durante i lavori del Consiglio direttivo regionale dell'Anci, associaizone che riunisce i comuni italiani: a poco più di un mese dalla chiusura dell’Esposizione Universale di Milano, il documento rappresenta il lascito di un evento che ha traghettato nel nostro Paese e nella nostra regione persone provenienti da tutto il mondo, un lascito concreto che fissa impegni precisi in relazione al diritto di ogni essere umano al cibo.

«L’importanza del documento che sottoscriveremo è data dal peso degli obiettivi di matrice globale che si prefigge, che solo coniugati con un’adeguata declinazione locale potranno sortire risultati concreti, e in questo senso non mancherà l’impegno dell’amministrazione comunale di Lecco – sottolinea il Bonacina – Voglio inoltre esprimere una certa soddisfazione nel rilevare come proprio nella nostra regione e nella vicina Milano di Expo si porti a compimento un significativo lavoro di presa di coscienza e impegno, frutto anche di una consapevolezza "italiana" della valenza culturale e sociale del cibo, che con Expo 2015 ha certamente beneficiato di un nuovo impulso».

La Carta di Milano, presentata all'apertura dell'Esposizione universale lo scorso maggio, è aperta non soltanto alle istituzioni, ma anche ai singoli cittadini, alle associazioni e alle aziende. Qui per leggerla, ed eventualmente firmarla.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento