rotate-mobile
Cronaca

Ladri nei cimiteri di Lecco, rubati fiori e vasi

"Ho portato un vaso di fiori a mia moglie, ma non è durato nemmeno 2 giorni", denuncia un lettore

I furti nei cimiteri di Lecco non si arrestano e i ladri entrano in azione anche nei giorni che precedono il 2 novembre, data in cui si commemorano i defunti, quando le tombe sono - più che mai - abbellite da fiori e piante.

"Domenica ho portato un vaso di fiori a mia moglie - ci scrive un lettore - non è durato nemmeno due giorni, questa mattina sulla tomba non c'erano più nè il vaso, nè i fiori ed è la terza volta che mi succede in pochi mesi".

Le denunce anche sul web. "Lecco mi sorprende sempre - scrivere sui social una donna - mai avrei pensato che rubassero le ciotole e fiori dalle tombe". "Successo anche a me - fa eco un'altra signora - ieri sono andata al cimitero di Castello dalla mia mamma e ho trovato il vaso vuoto (non è la prima volta)".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri nei cimiteri di Lecco, rubati fiori e vasi

LeccoToday è in caricamento