menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lecco, in centro prosegue fino al 2016 la raccolta "potenziata" dei rifiuti indifferenziati

Dopo la sperimentazione nei mesi di Expo, il termine è stato prorogato fino al prossimo anno

Proseguirà fino al 2016 il secondo giro settimanale di raccolta dei rifiuti in centro Lecco, per quanto riguarda l’indifferenziato: dopo la sperimentazione iniziale in occasione di Expo è arrivato l’accordo fra Silea e Palazzo Bovara.

È soddisfatto Alberto Riva, direttore di Confcommercio, che spiega: «A fronte delle problematiche emerse, in seguito alla riduzione dei giri da parte degli operatori, nella raccolta della frazione indifferenziata per le utenze commerciali nel centro cittadino, Confcommercio Lecco aveva avanzato la scorsa primavera la richiesta all'Amministrazione Comunale di predisporre un servizio aggiuntivo. Il Comune di Lecco aveva accolto la proposta chiedendo a Silea di attivare il servizio di raccolta sperimentale della frazione indifferenziata per un mese, a partire da inizio aprile, con l'ipotesi di prolungare in caso di esito positivo fino al mese di  ottobre 2015. Ora, visto il buon esito della sperimentazione, si è deciso di confermare, almeno sino a fine maggio 2016, questa prassi, che va incontro alle esigenze dei  commercianti, in particolare ristoranti, bar e macellerie». 

«Il doppio passaggio rappresenta un servizio importante e nello stesso tempo contribuisce ad assicurare il decoro necessario al centro cittadino - aggiunge Riva - Ora il nostro impegno sarà quello di lavorare affinchè Comune e Silea possano rendere fisso il secondo giro in centro, estendendolo anche alle altre zone di Lecco, all’inizio magari con un periodo di prova».

Il secondo turno di raccolta, previsto fino a maggio del 2016 e riguarderà le vie Cattaneo, Cairoli, Cavour, Roma, Sauro, Bovara, Mascari, Marco d'Oggiono, Sassi, Volta, Parini, Pietro Nava, Tarelli; piazza Garibaldi, Affari, Cermenati, XX Settembre; piazzetta Santa Marta; largo Europa; Lungo Lario Isonzo, Battisti e Cadorna; Vicolo Canonica, Granai, del Torchio, Anghileri, del Pozzo, Airoldi, Cima, della Torre, San Giacomo; viale Dante.  
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento