menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I cittadini immigrati che stazionano di fronte al Tribunale di Lecco

I cittadini immigrati che stazionano di fronte al Tribunale di Lecco

Lecco, immigrati senza controllo: i cittadini interrogano il Prefetto "Può aiutarci?"

I lecchesi tornano a chiedere una sorveglianza più stretta per gli extracomunitari che bivaccano al Tribunale

Tornano a parlare i cittadini sulla questione immigrazione, questa volta utilizzando il mezzo più potente a loro disposizione: sul web, Facebook in particolare, non sono pochi i lecchesi che hanno postato messaggi richieste di controlli più stretti nei confronti dei cittadini extracomunitari.

Alla foto in apertura, infatti, una cittadina di nome Giulia ha allegato questa didascalia: "Caro Sig. Prefetto per favore puo' aiutarci? Profughi o non profughi sulle scale tribunale, invasione da anni e anni nei parcheggi di venditori abusivi, poco controllo sul territorio la notte nelle zone piu' frequentate da bar, viale Turati, piazza Era e centro, banchetti di fantomatiche associazioni inesistenti, venditori abusivi di fiori che, per giunta, incassano assegno come rifugiati politici, venditori di libri, zingari seduti a terra lungo le strade e davanti alla chiesa dei frati in viale Turati tutte le mattine, arrivano con il treno. Non parliamo del poverino che piange sempre e questo non accade non solo a Lecco, l'ho potuto sentire anche a Monza. Per un piccolo centro come Lecco lei può capire che siamo in stato di emergenza: serve il suo aiuto tempestivo, siamo esasperati e forse questo non lo si è ancora capito. Non ci servono piu' motivazioni ma solo reali interventi."

Un messaggio non provocatorio od offensivo, come spesso accade, commentato e ripreso da moltri utenti: insomma, un'accorata richiesta di aiutio per una popolazione che ha paura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento