Cronaca

Ostello della Gioventù, concorso per il logo: la vincitrice è Alessandra Redaelli

In "gara" gli studenti del liceo artistico "Medardo Rosso". La giuria ha assegnato 3 menzioni speciali

È Alessandra Redaelli con "Hostel Lecco" (foto articolo, ndr) la vincitrice del concorso per l'ideazione del logo del futuro "Ostello della Gioventù" di Lecco, aperto agli studenti del triennio del liceo "Medardo Rosso". Il merito per "immediatezza e facile riconoscibilità dei luoghi e originalità del segnaposto: moderno e tradizione che si fondono attraverso l'uso del simbolo di Google Maps. L'effetto grafico proposto è leggibile sia a colori che in bianco e nero", ha decretato la giuria composta da Gaia Bolognini, assessore all'urbanistica del Comune di Lecco, Marinella Maldini, consigliera provinciale, Antonio Rossi, assessore di Regione Lombardia, Lino Saligari, dirigente Aler, e Carlo Cazzaniga, preside del liceo artistico.

Una menzione per il logo ideato è valsa anche ad altre 3 studentesse: Giada Castelnuovo con "Leukos" ("Il richiamo al primo nome di Lecco dal greco Leukos e lo sviluppo appaiono piacevolmente preposti e coesi. Interessante anche l'inserimento del fronte dell'edificio"), Emma Gandolfi con "Vivi Lecco - Let's play Lecco" ("Originale la forma del plettro, energetico e di forte impatto nella versione a colori") e Silvia Fumagalli con "Il Nibbio hostel" ("Propone un messaggio di leggerezza, di apertura e senso di libertà, richiamando l'attenzione sulla tradizione e cultura lecchese").

la_vincitrice_del_concorso_ALESSANDRA_RADAELLI-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostello della Gioventù, concorso per il logo: la vincitrice è Alessandra Redaelli

LeccoToday è in caricamento