Elezioni 2020: "Lecco merita di più" scende in piazza, gazebo in viale Turati

Gli attivisti hanno incontrato i residenti nel popoloso quartiere cittadino

Oggi in viale Turati a Lecco è stato realizzato dagli attivisti di “Lecco merita di Più”  il primo gazebo nei quartieri in vista delle prossime elezioni amministrative per la città capoluogo.

“Un primo momento di confronto nei quartieri della nostra città; spazi della città che non sono stati adeguatamente valorizzati dall’attuale amministrazione e che la prossima Giunta sicuramente dovrà ascoltare di più, lo certificano le tante segnalazioni che abbiamo raccolto oggi” dichiarano i componenti del  gruppo che fa riferimento a Forza Italia Lecco.

“In molti hanno chiesto informazioni sul nostro progetto di rinnovamento per Lecco, perché c’è voglia di partecipare in prima persona al miglioramento della nostra città perché Lecco merita di più” spiegano gli azzurri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il nostro percorso non si ferma qui, continua in ascolto per le strade della nostra città ogni giorno e nel prossimo gazebo di Sabato 14 dicembre in Piazza Era a Pescarenico” concludono gli esponenti di Lecco Merita di più.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gessate saluta Elena e Diego, privati della loro vita dalla follia omicida del padre: «Ciao nanetti»

  • Valmadrera, tragedia sul Sentiero delle Vasche: ritrovato un corpo senza vita

  • Mandello piange Marco Maggioni, scomparso a 55 anni

  • Multa fino a 1.500 euro per chi pesca un siluro e non lo ammazza

  • Ritrovata e affidata alla famiglia la minorenne scomparsa da Rogeno

  • Mandello, transenne e code intorno alle aree a lago off limits

Torna su
LeccoToday è in caricamento