menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lecco, moldavo falsario arrestato nella notte

Pregiudicato, l'uomo ha ricevuto anche l'ordine di espulsione

La scorsa notte, a Lecco, i Carabinieri della Motovedetta CC 246, mentre in auto stavano per raggiungere l’imbarcazione ormeggiata a Lecco per intraprendere un servizio di vigilanza sul lago, hanno intercettato, nel centro cittadino, un furgone con targa bulgara con tre persone a bordo di nazionalità straniera, due ucraini e un moldavo. Proprio quest’ultimo, C.M., 23enne senza fissa dimora, all’atto dell’identificazione ha esibito un documento d’identità polacco, che ai militari è parso subito sospetto. I tre sono stati quindi accompagnati in caserma per i conseguenti approfondimenti, al termine dei quali si è avuta la conferma che il documento presentato dal moldavo risultava effettivamente falso.
L’uomo, titolare di numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, è stato pertanto dichiarato in arresto per il possesso di documento falso valido per l’espatrio e trattenuto nelle camere di sicurezza del Comando Provinciale Carabinieri di Lecco in attesa del giudizio, celebrato con rito direttissimo nella tarda mattinata di oggi.


A seguito dell’udienza il moldavo è stato condannato a 10 mesi e 20 giorni di reclusione, pena sospesa; l’uomo, già destinatario di ordine di espulsione dallo stato, è stato quindi espulso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento