menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto di repertorio)

(foto di repertorio)

Addio a Giuseppe Faccinetto, medaglia d'argento al valor militare

«Ha saputo trasmettere a tutti valori inviolabili di libertà e amore per la patria»

La città di Lecco piange la scomparsa di Giuseppe Faccinetto, insignito - nel 2005 - della Civica Benemerenza per "la dedizione e il sacrificio compiuti nel nome di alti valori di libertà".

Nato a Belluno il 28 febbraio 1918, Faccinetto era reduce di guerra, medaglia d'argento per valore militare sul fronte africano, presidente della Federazione Provinciale di Lecco de Istituto del Nastro Azzurro e vicepresidente delle locali sezioni A.N.A.C. e Associazione Nazionale Combattenti e Reduci. Nel 1976 ha ricevuto la Stella al Merito del Lavoro e nel 1996 la nomina a Cavaliere. Nel 2015 è stato nominato presidente onorario di SAE Lecco Club.

«I lecchesi ricorderanno sempre la figura di Giuseppe Faccinetto - commenta Virginio Brivio - La sua presenza alle celebrazioni in onore delle Forze dell'Ordine e dei caduti era immancabile. Faccinetto ha saputo trasmettere a tutti, giovani generazioni comprese, valori inviolabili di libertà e amore per la patria. Un abbraccio alla moglie e ai figli in questo momento di dolore».

Le esequie si terranno domani, giovedì 20 ottobre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento