menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Stop al fumo in gravidanza", la campagna anti tabacco per mamme e papà regala prodotti per i neonati

Anche quest'anno torna la campagna di sensibilizzazione delle future mamme

Torna per la quinta edizione “Stop al fumo in gravidanza”, campagna anti tabacco promossa nelle strutture di Ginecologia degli ospedali di Lecco e di Merate, promossa dal Dipartimento Materno Infantile in collaborazione con l’Associazione Polisportiva Monte Marenzo.

«Molte donne – spiega Rinaldo Zanini, Direttore del Dipartimento – non riescono ad abbandonare la sigaretta nemmeno nel momento più bello e importante della loro vita: la gravidanza. Eppure i danni del fumo attivo e passivo sul feto sono ormai scientificamente dimostrati. Durante la gravidanza il fumo può indurre, infatti, anomalie al feto che si ripercuoteranno sul neonato in modo permanente e difficilmente recuperabili. Il primo e più importante problema può essere il ritardo di crescita , con la nascita di neonati di basso peso». Per questo le azioni finalizzate alla riduzione o abolizione del fumo in gravidanza sono di straordinaria importanza: molte delle donne che smettono di fumare durante la gravidanza spesso non riprendono più. 

La nuova campagna “Stop al fumo in gravidanza”  prevede anche un concorso che mette in palio un kit di prodotti per il nascituro, e possono iscriversi e partecipare gratuitamente le donne in gravidanza che hanno la data del parto prevista tra l’ottobre 2015 e il giugno 2016. L’impegno è non fumare durante tutto il periodo della gravidanza, impegno a cui sono tenuti anche i futuri papà. Per dare un esempio positivo parteciperanno all’iniziativa anche i medici, le ostetriche e le infermiere del Dipartimento materno infantile.

Per sapere di più al riguardo è possibile può chiedere informazioni al personale medico ed infermieristico delle Strutture di Ostetricia e Ginecologia degli Ospedali di Lecco e Merate e presso i punti accoglienza dei due nosocomi oppure, ancora, si può contattare la Polisportiva Monte Marenzo.

«Sul versante del contrasto al fumo di tabacco - aggiungono dall’Azienda ospedaliera - piace ricordare come stia registrando non pochi riscontri positivi il concorso “Smetti&Vinci” promosso dall’Azienda per i propri collaboratori: l’obiettivo è quello di riuscire a non fumare per alcune settimane confidando che poi, successivamente, l’astinenza dal tabacco diventi una consuetudine quotidiana. Tra tutti coloro che si iscriveranno, impegnandosi ad osservare le regole del concorso, verranno estratti tre nominativi. In palio, una maglia della squadra di calcio del Barcellona firmata dal più volte pallone d’oro Lionel Messi (messa a disposizione dalla Penya Lombarda F.C. Barcellona) e, con il contributo del Cral dell’Azienda ospedaliera, due ingressi ad un importante centro benessere della Brianza e a una rappresentazione, a scelta, presso il Teatro della Società di Lecco».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Attualità

Si prenota per il vaccino anti-Covid, poi rinuncia: «Ho paura»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento