menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'auto francese multata

L'auto francese multata

Lecco via Pascoli: multati i francesi dei mondiali e monta la protesta

Nella serata di oggi, in via Pascoli a Lecco, gli agenti della Polizia Locale di Lecco sono intervenuti per multare e far rimuovere le auto parcheggiate in divieto a causa del divieto di sosta.

I Mondiali di Ultimate Frisbee in corso a Lecco vengono giocati alla "Poncia" di Annone Brianza ed a Lecco, presso lo stadio Rigamonti Ceppi. In questo ultimo caso le vie adiacenti all'impianto vengono interessate da divieti di sosta con rimozione forzata.

Nel serata di oggi gli agenti della Polizia Locale di Lecco sono intervenuti lungo il perimetro delle vie che circondano lo stadio per multare le auto in divieto e successivamente farle rimuovere. Fra queste vi era anche un'auto francese del team che partecipava alla competizione sportiva.

Un passante si è premurato di avvisare gli agenti chiedendogli di attendere pochi minuti, il tempo necessario di avvisare i francesi, all'interno dello stadio. Questi sono giunti immediatamente sul posto, ma ormai la multa era già scattata.

Altri passanti osservando gli eventi si sono avvicinati all'agente per cercare di far da interpreti e risolvere bonariamente il fatto. A nulla sono valse le spiegazioni, la multa è rimasta mentre i francesi sono riusciti solo ad evitare le rimozione forzata.

I cittadini presenti  si sono scusati con gli stranieri, i quali avevano semplicemente sbagliato la via dove erano stati autorizzati a parcheggiare l'auto, per il comportamento degli agenti: "Ci dispiace, Lecco non voleva accogliervi in questo modo, la Polizia poteva aspettarvi" hanno sottolineato i lecchesi presenti, lasciando i francesi esterefatti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento