menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Maria Calvetti con il marito Franco Cattaneo

Maria Calvetti con il marito Franco Cattaneo

Addio a Maria Calvetti, «una delle figlie migliori di questa città»

Scomparsa a 68 anni. Preziosa e apprezzata la sua opera per Coe e Casa Arcobaleno. Nel 2011 aveva ricevuto la civica benemerenza dal Comune di Lecco. Martedì le esequie

Lecco piange una donna che tanto ha fatto per la città e per il mondo del sociale. Maria Calvetti, figlia dell'onorevole Vittorio Calvetti e madre dell'ex consigliere comunale Prashant Cattaneo, si è spenta sabato mattina a 68 anni. Lunga e intensa la sua attività nella Casa Arcobaleno a Castello, che sette anni fa le era valsa la civica benemerenza di San Nicolò dal Comune di Lecco insieme al marito Franco Cattaneo.

A provocare la scomparsa di Maria Calvetti un malore avvertito mentre si trovava ai Piani Resinelli. Profondo il cordoglio espresso in città da chi l'ha conosciuta e anche da numerosi amministratori. Il fondatore di Appello per Lecco Corrado Valsecchi e tutto il direttivo dell'associazione si sono detti «colpiti dalla prematura scomparsa di Maria Calvetti. Cittadina benemerita, grande animatrice sociale e culturale nell'impegno sulle frontiere delle politiche internazionali, operatrice instancabile del Coe, sugli affidi internazionali, sulla tutela dei minori, sui diritti dei più deboli. Se ne è andata una delle figlie migliori di questa città, in maniera inaspettata che lascia un grande sgomento e dolore nella comunità lecchese. Alla sua grande e aperta famiglia - concludono - esempio di solidarietà e sconfinata accoglienza, le nostre condoglianze ed un abbraccio».

Il ricordo del sindaco Brivio

Il sindaco Virginio Brivio le ha riservato un ricordo, pubblicandolo sulla propria pagina Facebook. «Il mio pensiero è rivolto all'amica Maria Calvetti, scomparsa oggi improvvisamente - le parole del primo cittadino - A lei e al marito Franco, entrambi benemeriti nel 2011, sono legato da un'amicizia ventennale e da un lungo impegno comune nel campo degli affidi. Generosa, affettuosa, attenta ai bisogni degli altri, la scomparsa di Maria lascia in me e nella nostra comunità un grande vuoto. Un abbraccio alla sua famiglia e in modo particolare a Prashant Cattaneo».

Bonacina: «Generosa e disponibile»

Anche il vicesindaco Francesca Bonacina ha espresso cordoglio. «Maria Calvetti è stata una donna di grande umanità e sensibilità - sottolinea Bonacina - valori che ha saputo tradurre nella quotidianità della sua straordinaria esperienza famigliare e di vita. La generosa disponibilità di Maria e della sua famiglia si sono espresse anche nella forma dell'impegno civile, ambito nel quale Maria è sempre stata punto di riferimento per le significative collaborazioni, con i servizi pubblici e del privato sociale, a favore di tanti ragazzi e famiglie del nostro territorio. Al marito, ai figli e alla famiglia tutta, le nostre più sentite condoglianze».

Le esequie di Maria Calvetti saranno celebrate martedì 17 luglio alle ore 14.30 alla Chiesa di Castello.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento