menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Oslavia (nella foto) e corso Monte San Gabriele a Lecco sono state chiuse al transito dei mezzi pasanti

Via Oslavia (nella foto) e corso Monte San Gabriele a Lecco sono state chiuse al transito dei mezzi pasanti

Lecco, verifiche in corso: chiusi al transito due ponti in città

In corso verifiche strumentali. Transito vietato ai mezzi con peso a pieno carico superiore a 44 tonnellate

Hanno preso il via in questi giorni una serie di verifiche tecniche e strumentali per accertare la stabilità strutturale dei manufatti insistenti lungo le strade del territorio comunale (ponti, viadotti, tombinature) al fine di stabilire l’effettiva portata degli stessi oltre a accertare e verificare lo stato manutentivo dei manufatti. Considerato che dalle prime ispezioni effettuate, sono state evidenziate, sui ponti sul torrente Gerenzone in via Oslavia e in corso Monte San Gabriele, situazioni che necessitano di verifiche più approfondite, il Comune  di Lecco ha ritenuto opportuno limitare, in via cautelativa, il transito ai soli veicoli aventi portata inferiore a 44 tonnellate , in attesa dell’ultimazione delle verifiche strumentali che dovranno portare, oltre a quanto sopra descritto, ad una “classificazione” necessaria per stabilire eventuali limiti specifici di sagoma e portata. Per questo motivo, come specificato nel provvedimento, è stato istituito il  divieto di transito ai veicoli aventi un peso a pieno carico superiore a 44 tonnellate sui seguenti manufatti:

Ponte sul torrente Gerenzone in corso Monte San Gabriele, località Malavedo

corso monte san gabriele lecco 2-2

Ponte sul torrente Gerenzone in via Oslavia

via oslavia lecco

Nessun allarmismo, si tratta di un provvedimento cautelativo che ci consentirà di fare le opportune verifiche e di rilasciare il nulla osta ai trasporti eccezionali utilizzando un criterio diverso rispetto al precedente – commenta Corrado Valsecchi, assessore alla Viabilità del Comune di Lecco - Le aziende di trasporto speciale o eccezionale chiedevano infatti nulla osta annuali, che non consentivano un controllo specifico delle attività di trasporto in modo puntuale. In particolare, i ponti sul torrente  Gerenzone in corso Monte San Gabriele, località Malavedo  e in via Oslavia, considerati “osservati speciali”, hanno necessità di essere verificati e collaudati stante il tempo trascorso dalla loro costruzione al fine di poter determinare le effettive possibilità di utilizzo per carichi eccedenti a quanto previsto dal Codice della Strada. Con questa ordinanza, ovviamente, non si vogliono penalizzare le aziende, ma avere la certezza del carico sostenibile  e soprattutto evitare sovrappesi eccessivi che potrebbero in qualche modo causare danni alle strutture dove sono in corso delle verifiche. Per altro, nei prossimi mesi il Comune di Lecco affiderà l’analisi di verifica tecnica, statica e delle condizioni di tutti i ponti presenti in città. Al termine delle analisi, anche questa ordinanza  potrà subire delle variazioni sulla base delle risultanze del monitoraggio”.    

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento