Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Corso Promessi Sposi

Lecco, il Questore: "La Prefettura non sarà smantellata"

Alberto Francini rassicura sull'ipotesi di scioglimento dell'ente: "Il Prefetto sarà sostituito da un vicario"

La Prefettura di Lecco non è a rischio di chiusura: le parole che mettono freno alle preoccupazioni che sono serpeggiate in città e sul territorio dopo l'annuncio del trasferimento di Antonia Bellomo, attuale Prefetto, arrivano dal Questore Alberto Francini.

Interpellato in merito, Francini ha spiegato chiaramente che la mancata nomina del sostituto di Bellomo non implica lo smantellamento dell'istituzione: "Il Prefetto sarà sostituito da un Vice Prefetto vicario, come accade in parecchi sedi vacanti in Italia".

La possibilità dell'accorpamento, puntualizza il Questore, se da un lato è già stata ventilata più volte da esponenti del Governo, per il momento è solo un'ipotesi: non si tratta, dunque, di una possibilità che potrebbe concretizzarsi nel breve periodo. E anzi: stando alle sue parole, sarà difficile anche che l'attuale Prefetto lasci Lecco prima dell'arrivo di un vicario: "Sarebbe una rottura giuridica e istituzionale".

Tornando sulle ipotesi di accorpamento ventilate da Roma, Francini precisa: "Le voci che circolano parlano della riduzione di almeno una ventina di Prefetture nel paese, ma nessuno può conoscere il futuro". Nel caso in cui l'accorpamento dovesse riguardare anche il capoluogo lariano, comunque, non sarebbe a rischio il futuro della Questura: "La situazione più probabile che potrebbe verificarsi sarebbe una sola Prefettura - conclude - che coordinerebbe due Questure".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecco, il Questore: "La Prefettura non sarà smantellata"

LeccoToday è in caricamento