menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Reperivano giovani ragazze da far prostituire a Genova, in due davanti al giudice

L'uomo di Erve e il briviese compariranno oggi in tribunale per la rogatoria chiesta dal gip di Genova. Coinvolto anche un uomo residente a Olginate

Facevano parte della banda che gestiva un giro di prostituzione a Genova, guidata da due cittadini cinesi e che coinvolgeva 17 persone: i tre uomini residenti a Brivio, Erve e Olginate avevano il compito di reperire nuove ragazze per rimpinguare il "carnet" di prostitute nelle case di appuntamento gestite dalla banda nel capoluogo genovese.
 

Nella mattinata di oggi 23 dicembre L. M., residente a Erve, e G. R., di Brivio, compariranno davanti al gip di Lecco per la rogatoria, chiesta dal giudice per le indagini preliminari genovese, sui i capi d'imputazione contestati ai due. Entrambi gli uomini si trovano agli arresti domiciliari, mentre l'olginatese è sottoposto a obbligo di firma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento