Da inizio anno 314 reati contro le donne nel Lecchese

La polizia promuove la campagna “Questo non è amore” per l’eliminazione della violenza contro le donne. Dai dati della Questura cittadina relativi al 2019 emerge una situazione ancora allarmante

Da inizio 2019 a oggi sono stati ben 314 i reati compiuti a danno di donne nel territorio Lecchese. Tra questi anche un tentato omicidio, 68 lesioni e 155 minacce. Una situazione ancora allarmante. È quanto emerge dai dati diffusi ieri dalla Questura cittadina in concomitanza con la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. In occasione del 25 novembre, la Polizia di Stato promuove infatti a livello nazionale la campagna “Questo non è amore” attraverso l’utilizzo di postazioni mobili collocate in luoghi di incontro pubblici e nelle zone della città di maggior afflusso di persone. E anche la Questura di Lecco farà la sua parte.

L’iniziativa, oltre ad avere la valenza di una campagna informativa, ha l’obiettivo di favorire l’emersione del fenomeno della violenza di genere, agevolando un contatto con le potenziali vittime, offrendo loro il supporto di operatori specializzati della Polizia di Stato sulla materia.         

Incontro in ospedale lunedì mattina 25 novembre

La Questura di Lecco, lunedì 25 novembre 2019, nella mattinata, sarà presente presso la hall dell’ospedale Manzoni per lo svolgimento della citata campagna, dove vi sarà un’équipe composta da operatori della Questura specializzati nella trattazione dei reati di violenza di genere, che sensibilizzerà la cittadinanza a rivolgersi e a denunciare alle Forze di Polizia tutte le eventuali situazioni di disagio sociale. Nell’occasione verrà distribuita una nuova brochure sul tema in argomento dal titolo “Questo non è amore” - edizione 2019, che è stata presentata ufficialmente nella mattinata odierna presso la Sala “Scrofani” della Questura di Milano, alla presenza del Direttore centrale anticrimine della Polizia di Stato Francesco Messina e del Questore di Milano Sergio Bracco.

Separato dalla moglie, la violenta insieme agli amici e picchia il figlio più piccolo. Arrestato

Ieri sera, venerdì 22 novembre, presso il cineteatro San Luigi di Cernusco Lombardone si è tenuto il convegno dal titolo “Codice Rosso” Legge n. 69/2019 - Modifiche al codice penale e di procedura penale in materia di tutela delle vittime di violenza domestica, con la partecipazione in veste di relatori del dottor Enrico Manzi - Presidente della Sezione Penale del Tribunale Lecco, della dottoressa Giulia Angeleri - Sostituto Procuratore presso il Tribunale di Lecco e del dott. Danilo Di Laura - Dirigente della Squadra Mobile della Questura di Lecco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I dati nel Lecchese: da inizio 2019 anche un tentato omicidio, 68 lesioni e 155 minacce

  1. Tentato omicidio - 1
  2. Atti sessuali con minorenni - 1
  3. Percosse  - 31
  4. Minacce - 155
  5. Maltrattamenti in famiglia - 35
  6. Violenze sessuali - 13
  7. Lesioni - 68
  8. Ammonimenti per atti persecutori - 9
  9. Ammonimenti per violenza domestica - 1

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viveva legata a un calorifero: le guardie ecozoofile salvano il pitbull Maya

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Covid-19, i numeri del "Manzoni": occupato l'ottanta per cento dei posti nei reparti ad-hoc. Piena la terapia intensiva

  • Ferrovie, sulla Milano-Lecco debutta il treno Caravaggio: «Investimento triennale da un miliardo e mezzo»

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

  • Coronavirus, il punto: sessanta casi nel Lecchese. «Situazione critica, i cittadini possono fare la loro parte»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento