Cronaca

Guidano a 160km/h sulla statale 36, si filmano e caricano il video su Facebook: trovati e multati dalla Polstrada

Due trentenni della provincia di Sondrio documentano e "condividono" la bravata: il video arriva alla Polizia stradale, che li identifica e li multa.

Facebook, si sa, è uno dei mezzi preferiti dai giovani per vantarsi delle proprie bravate, e non hanno perso l'occasione i due ragazzi che, dopo essersi filmati mentre sfrecciavano sulla statale 36 a folle velocità, hanno deciso di condividere il video sul social network.


G. S. e F. M., 30enni residenti a Livigno e Dubino, si sono ripresi col telefonino mentre percorrevano il tratto di strada da Lecco in direzione Sondrio a 160 chilometri orari (più del doppio rispetto al limite di velocità che, in quel punto, è di soli 70 km l'ora), pavoneggiandosi di non essere stati scoperti dalla Polizia stradale.


Peccato che la vanità li abbia traditi: il video postato su Facebook, nel quale hanno anche inquadrato il contachilometri a testimonianza della scorribanda, è arrivato proprio agli occhi degli agenti della Polstrada, che sono così potuti risalire all'identità dei due pirati e hanno potuto multarli per guida pericolosa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guidano a 160km/h sulla statale 36, si filmano e caricano il video su Facebook: trovati e multati dalla Polstrada

LeccoToday è in caricamento