menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inaugurato a Lecco lo splendido "Campo a 7" dell'Aurora San Francesco

E' stato inaugurato nella mattinata di oggi, 7 settembre, il nuovo campo di calcio a 7 presso il centro sportivo dell'Aurora San Francesco a Lecco

Centinaia di persone hanno presenziato all'inaugurazione, avvenuta nella mattinata di oggi 7 settembre, del nuovissime strutture messe a punto dall'Aurora San Francesco. Orgoglio e fiore all'occhiello dell'Aurora, il campo di calcio è stato presentato in tutto il suo splendore, con un terreno in sintetico di ultima generazione, dal colore verde smeraldo che, solo a guardarlo, fa subito venir voglia di scendere in campo per tirare quattro calci al pallone.

Oltre al campo a 7, nel centro sportivo dell'Aurora, ci sono anche un campo di pallavolo e di calcio a 5, costruiti su terreni sintetici provenienti da Milanello, il centro dove si allena il Milan, che il sodalizio lecchese ha riutilizzato per ammodernare e ristrutturare i due campi.

Al taglio del nastro hanno presenziato Padre Luigi, il presidente dell'Aurora San Francesco Fabrizio Arrigoni, il Sindaco di Lecco Virginio Brivio, Peppino Ciresa, presidente di Confcommercio Lecco, Carlo Isacchi, Presidente C.S.I Lecco ed il consigliere comunale Filippo Boscagli.

"Oggi - esordisce Arrigoni - siamo davvero entusiasti perchè siamo riusciti a realizzare un grande progetto frutto dell'impegno di tutti,  di un grande lavoro di squadra, dei volontari, dei frati, della parrocchia e della comunità. Si tratta di un grande sforzo economico che ci ha impegnato molto e spero che siano in molti a darci una mano per continuare su questa strada e mantenere quanto di buono fatto fin qui".

"Questa inaugurazione - prosegue Brivio -  rappresenta un bel risultato ed obiettivo anche per il comune di Lecco. Questi nuovi campi danno la possibilità di offrire un'offerta formativa molto interessante per i ragazzi che possono rappresentare dei momenti aggregativi fondamentali per la loro crescita".

"E' stata dura - sottolinea Ciresa - ma ce l'abbiamo fatta. Le difficoltà non sono state poche e ci siamo riusciti con la grinta tipica degli sportivi. La comunità ci ha dato una grossa mano e senza giri di parole spero continui a sostenerci".

"L'Aurora - sottolinea Isacchi - è una società affiliata al C.S.I. da tantissimi anni, un sodalizio solido, che ha come compito principale far crescere i ragazzi, con sentimenti veri, sani  e di solidarietà, che sicuramente trasferiranno anche nella loro vita quotidiana. Questo campo inorgoglisce tutti, anche noi del C.S.I.".

"Abbiamo impiegato 45 giorni per realizzare questo impianto - spiega Carlo Perego della TPS di Villa d'Adda, impresa che ha realizzato l'impianto - Forse avremmo potuto finire anche prima, ma si è dovuti intervenire per sistemare un dislivello ed adeguare il campo per il gioco a 7, il che ci ha costretto ad allungare un pò i tempi. Oltre a ciò abbiamo messo in sicurezza il perimetro con imbottiture, i drenaggi, rifatto i campi adiacenti attraverso del materiale proveniente dal centro sportivo di Milanello".

"Per realizzare il terreno di gioco - evidenzia Roberto Di Gregorio, l'architetto che ha progettato e curato i lavori - abbiamo utilizzato materiale di ultima generazione, con filo sintetico da 52 millimetri, intasato con del materiali naturali che danno la possibilità di assorbire eventuali cadute limitando i traumi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In questo video, realizzato da Geovideofly di Giovanni Bonaiti, potete ammirare dall'alto il centro sportivo nella sua ultima versione, grazie alle immagini realizzate con l'ausilio di un drone.

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento