menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lecco, torna "La spesa che fa bene"

Cinquanta progetti di associazioni no profit possono essere premiati direttamente dai clienti

In un periodo particolarmente recettivo ai messaggi di solidarietà e di generosità nei confronti di chi ha serio, e in taluni casi drammatico, bisogno di aiuto, torna l’iniziativa promossa dalla catena d’ipermercati Iperal, "La spesa che fa bene". Il progetto è quello di portare a pubblica conoscenza, di promuovere e quindi di far sostenere e quindi premiare cinquanta meritevoli progetti avanzati da associazioni no profit attive sul territorio in ambito socio-assistenziale. L’importo totale messo a disposizione da Iperal ammonta a 150.000 euro. La graduatoria e la relativa assegnazione delle quote del “montepremi” saranno decise direttamente dai clienti.

In che modo ? Lo spiega in maniera puntuale il regolamento pubblicato sul sito ufficiale di Iperal: “Puoi esprimere le tue preferenze al raggiungimento di 100 punti spesa e multipli. La graduatoria dei vincitori verrà determinata dai clienti titolari di CartAmica sulla base delle preferenze degli stessi espresse mediante la redenzione di almeno 100 punti CartAmica (o multipli) a favore di una delle 50 ONLUS ammesse la concorso.”.

La preferenza potrà essere indicata o comunicando alla cassa il codice associato alla onlus o registrandola on line sul sito www.iperal.it. Sempre da regolamento “si precisa che 100 punti CartAmica varranno una singola preferenza . In caso di punteggio pari merito fra due o più ONLUS, la somma dei premi spettanti in base alla graduatoria delle stesse verrà equamente ripartita fra le ONLUS che hanno ottenuto lo stesso punteggio. A titolo esemplificativo: se due ONLUS si classificheranno al primo posto con uguale punteggio, i 70.000€ spettanti alle prime due verranno assegnati nella misura di 35.000€ ciascuna. Alla Onlus con punteggio successivo verrà assegnato il premio da 20.000€ spettante alla terza classificata.”.

I progetti e le Onlus del territorio lecchese che possono essere premiate sono: AGD Lecco (Lecco), Associazione Genitori ed Amici degli Handicappati (Valmadrera), La Nostra Famiglia (Bosisio Parini), Auser Colico, Coop. Soc. La Vecchia Quercia (Calolziocorte), Croce Rossa di Colico, Associazione Downup (Lecco), ENPA Lecco, Gruppo Amici degli Handicappati (Mandello del Lario), Gruppo Amici (Lecco), Casa di riposo La Madonnina (Vendrogno), Les Cultures (Lecco), LILT - Lega italiana per la lotta al tumore (Merate).

Per ogni altra informazione relativamente ai singoli progetti, è consultabile il sito www.iperal.it.

Per esprimere la propria preferenza il termine ultimo è il 31 gennaio 2015, ultimo giorno di validità dei punti CartAmica 2014.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento