menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lecco, l'ufficio turistico apre anche di sera

Aperture straordinarie nei mesi estivi per l'ufficio informazioni e accoglienza turistica

La Provincia e il Comune di Lecco hanno deciso di aprire anche in ore serali l’ufficio Informazione e accoglienza turistica (Iat) di piazza XX Settembre per alcune iniziative che si svolgono in città.

L’ufficio sarà aperto, anzitutto, tutti i giovedì sera di luglio, dalle 21 alle 23, in concomitanza con l’iniziativa “Shopping di sera”, così come è rimasta aperta anche sabato 4 luglio dalle 21 alle 23 perla notte bianca di “Lecco sotto le stelle”.

L’ampliamento dell’orario di apertura al pubblico dell'ufficio rientra in un progetto di potenziamento dell’attrattività del territorio durante il periodo di Expo 2015, e darà ai turtisti informazioni anche su accoglienza, ristorazione, trasporti, servizi, eventi, con cartine escursionistiche della Valsassina, del Parco Monte Barro, del Parco di Montevecchia con il sentierone e di Lecco e dintorni, nonché di schede tematiche con proposte di tempo libero adatte anche alle famiglie.

“Sono particolarmente soddisfatto della sinergia con il Comune di Lecco - sottolinea il Consigliere provinciale delegato al turismo, Ugo Panzeri - che ha permesso di consolidare un utile servizio, soprattutto durante il periodo di maggior afflusso turistico. Anche i dati dell’utenza che si è rivolta allo IAT nella sede attuale sono andati al di là di ogni aspettativa: nei primi 4 mesi dell’anno si è registrato un incremento superiore al 30% rispetto allo stesso periodo del 2014, a maggio si è confermato questo andamento, a giugno si è raggiunto addirittura un aumento di pubblico superiore all’80%. Dati che dimostrano come Lecco necessiti di un importante servizio di informazione e accoglienza turistica che possa ampliare le proprie potenzialità anche in termini di servizi alla cittadinanza e al turista. Su questo fronte mi rivolgo a tutte le Istituzioni per concordare nuove forme di collaborazione al fine di continuare a garantire e, semmai, a rafforzare un servizio professionale di carattere istituzionale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento