Cronaca

Villa Manzoni, in arrivo 380mila euro da Fondazione Cariplo

In totale è di 1 milione di euro lo stanziamento per il restauro e la sistemazione della casa-museo

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

L'iter che porta al riconoscimento del finanziamento da parte di Fondazione Cariplo inizia il 22 luglio scorso, con la presentazione da parte del Comune di Lecco del pre-progetto sul bando "Patrimonio culturale per lo sviluppo - 2015". Il titolo del progetto "Villa Manzoni e i musei di Lecco - un sistema da conservare, valorizzare e gestire in modo integrato" ben svela la natura degli interventi che caparbiamente risiedono, come è noto, tra le priorità dell'amministrazione comunale.

Superata questa prima fase di valutazione, attraverso un colloquio di approfondimento avuto luogo nel settembre del 2015, il progetto comunale veniva ritenuto valido e il Comune di Lecco veniva invitato, come da procedura, a presentare un progetto definitivo, che veniva redatto e consegnato alla Fondazione il 27 novembre scorso.

Nel mese di febbraio Fondazione Cariplo chiedeva un'integrazione della documentazione, che consentiva alla stessa di giungere alla decisione finale, con la quale al progetto promosso dall'Ente sono stati assegnati 380mila euro di contributo, che si aggiunge ai circa 450mila euro ottenuti dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e ai 190mila euro circa stanziati dal Comune di Lecco per i lavori di consolidamento già realizzati nei mesi scorsi.

Il progetto, in grado di ottenere il consenso di Fondazione Cariplo e il relativo lauto finanziamento, intende mettere in sicurezza e riqualificare il piano terra di Villa Manzoni con l'allestimento del nuovo percorso museale, realizzare interventi volti a migliorare la fruibilità e l'accesso di tutte le sedi museali, sia attraverso il consolidamento strutturale complessivo di Villa Manzoni, sia tramite l'attivazione di una vera e propria gestione integrata e coordinata, nonchè moderna dei musei cittadini.

Al termine della procedura di valutazione di merito delle richieste di contributo presentate nell'ambito del bando, Fondazione Cariplo ha palesato il parere positivo e il contributo accordato al progetto del Comune di Lecco, con grande soddisfazione dell'amministrazione comunale lecchese e del suo assessorato alla cultura:
"Sono particolarmente soddisfatta per via dell'ottimo lavoro svolto dai servizi del settore guidato dalla dirigente Giovanna Esposito con il supporto di Mauro Rossetto e Barbara Cattaneo. Un ringraziamento sentito e speciale va naturalmente alla Fondazione Cariplo e al dottor Mario Romano Negri, per l'attenzione dimostrata nei confronti di un progetto che sta a cuore al mio assessorato e all'amministrazione comunale tutta. - spiega Simona Piazza, assessore alla cultura - Il restauro e il recupero di Villa Manzoni trova spazio tra gli obiettivi primari di questa Giunta e la sinergia attivata tra la componente pubblica e quella privata, nonchè i risultati che questo meccanismo sta producendo mi riempiono di soddisfazione e entusiasmo; in questo senso, nella ricerca di forme di finanziamento specifiche, ci stiamo muovendo e in questo senso continueremo a muoverci con determinazione. La cifra complessiva che riusciamo a stanziare per questo maxi intervento, pari a circa 1 milione di euro, è un segno tangibile del cambiamento in atto nella nostra città".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Manzoni, in arrivo 380mila euro da Fondazione Cariplo

LeccoToday è in caricamento