menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Questo non è Amore": oltre 300 reati contro le donne nel 2016

La Questura di Lecco, in occasione della "Giornata della Donna", sarà a Merate (piazza Prinetti)

37 casi di percosse e 160 di minacce, 31 maltrattamenti in famiglia, 15 violenze sessuali, 74 lesioni dolose. I reati commessi ed accertati dalle Forze di Polizia a Lecco e provincia nel solo 2016, nei quali ad essere vittima - di un uomo - è stata una donna. In 29 sono stati denunciati per atti persecutori, 3 sono stati "colpiti" dal provvedimento di ammonimento del Questore.

Oltre alla tutela offerta dalla legge, la battaglia più importante si gioca sul campo della prevenzione in cui la Polizia di Stato è impegnata. "Questo non è Amore" è lo slogan scelto per la campagna di sensibilizzazione contro la violenza di genere.

In occasione della Giornata Internazionale della Donna, mercoledì 8 marzo, la Questura di Lecco sarà presente con una postazione mobile a Merate, in piazza Prinetti (ore 9/12), dove personale specializzato della Polizia sarà a disposizione per una diffusione più ampia di una corretta informazione sul tema, anche attraverso la distribuzione di materiale informativo.

Gli agenti, poi, si recheranno presso la sede de "L'altra parte del cielo - Telefono Donna" per consegnare alle ospiti delle strutture protette, attraverso la Presidente, una mimosa, segno di attenzione e vicinanza a tutte le donne.

"La flessione negli ultimi due anni dei delitti tipici non ferma l'impegno di prevenzione - precisano dalla Questura - non solo perché il numero assoluto delle vittime continua ad essere inaccettabile, ma perché l'esperienza di polizia e delle associazioni da tanti anni impegnate su questi temi mostra l'esistenza di un sommerso che troppo spesso non si traduce in denuncia. Un quotidiano fatto di attenzioni morbose, di comportamenti aggressivi e intimidatori che vengono letti come espressione di un amore appassionato e di una gelosia innocua, anche da madri, sorelle e amiche, ma che è spesso il triste copione di un crescendo di violenza che si alimenta con l'isolamento".

In Italia, ogni 3 giorni e mezzo una donna viene uccisa in ambito familiare o affettivo; ogni giorno si registrano 23 atti persecutori, 28 maltrattamenti, 16 episodi di percosse e 9 di violenze sessuali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento