Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Lecco in zona gialla: riaprono bar e ristoranti, nessun limite agli spostamenti tra comuni

Da lunedì 1° febbraio nuove disposizioni per la Lombardia. Ancora valide le stesse regole per visite ad amici e parenti. Tutto quello che si può fare secondo il Dpcm

Da oggi, lunedì 1 febbraio, Lecco e la Lombardia tornano in zona gialla. Si allentano dunque le restrizioni e i divieti previsti dall'ultimo Dpcm per arginare la diffusione dell'epidemia di Coronavirus.

Spostamenti, autocertificazione e seconde case

I cittadini possono muoversi liberamente in tutta la Lombardia - anche uscendo dal proprio comune, quindi - senza bisogno dell'autocertificazione. Resta valido, però, il coprifuoco dalle 22 alle 5: chi vorrà uscire in quella finestra oraria potrà farlo soltanto per motivi di lavoro, di salute o di assoluta necessità e dovrà compilare l'autodichirazione in caso di controllo delle forze dell'ordine.

Ancora chiusi, invece, i confini regionali. Prevista un'eccezione per i proprietari di seconde case, che potranno uscire dalla Lombardia per raggiungere la propria abitazione.

Zona gialla: le faq aggiornate a gennaio 2021 per capire cosa si può fare

Per quanto riguarda le visite ad amici o parenti, è consentito, una sola volta al giorno, spostarsi verso un'altra abitazione privata in due persone più un minore di 14 anni o una persona non autosufficiente convivente.

Aperti bar e ristoranti con servizio al tavolo

In zona gialla riaprono i bar e i ristoranti con servizio al tavolo, dalle 5 alle 18. La vendita con asporto è possibile anche dalle 18 alle 22, tranne che per i bar senza cucina e per le attività di commercio al dettaglio di bevande. Nessun limite di orario, invece, per il servizio a domicilio. Aperti anche i negozi di tutti i tipi e i centri commerciali, tranne che nei festivi e prefestivi. 

Restano chiusi cinema, teatri, palestre e piscine, mentre sono aperti - dal lunedì al venerdì - i musei. È sempre possibile fare attività motoria e sportiva, anche uscendo dal proprio comune, ma in forma individuale.

Zona gialla e montagna: cosa si può fare e non si può fare? Le delucidazioni del Cai

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecco in zona gialla: riaprono bar e ristoranti, nessun limite agli spostamenti tra comuni

LeccoToday è in caricamento