Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Cibo per tutti, un progetto di aiuto approvato da Regione Lombardia

Premi per chi recupera e redistribuisce il cibo avanzato ai più bisognosi

Arriva dalla Regione ospite di Expo 2015 il primo progetto di legge sul diritto a nutrirsi: la Commissione attività produttive del Pirellone ha approvato oggi 15 ottobre le norme su “Riconoscimento, tutela e promozione del diritto al cibo”.

«La lotta alla povertà figura come primo obiettivo, attraverso l'introduzione di norme e politiche per garantire a tutti pieno accesso al sostentamento alimentare e la promozione di iniziative da parte delle organizzazioni che tutelano il diritto al cibo - spiega il consigliere Mauro Piazza - Il testo riconosce il sostegno a programmi, corsi di educazione campagne di comunicazione (anche con il coinvolgimento delle ASL locali) e premialità, nell’ambito delle regole di aggiudicazione dei bandi rivolti a chi opera nel settore della ristorazione e ospitalità alberghiera, per le imprese in grado di ridurre volumi di spreco alimentare e alle amministrazioni locali che vi aderiscano».

Lo stesso criterio varrà per le imprese che garantiranno la redistribuzione gratuita delle eccedenze alimentari a favore dei cittadini meno abbienti e che promuoveranno azioni concrete per ridurre gli sprechi, privilegiando cibi a lunga scadenza. Infine, un sostegno concreto a programmi e corsi di educazione alimentare per rendere i cittadini più consapevoli dell'importanza di una sana e corretta alimentazione. Un segno di attenzione e valorizzazione di tutti i soggetti che, a vario titolo, consentono questa grande opera di solidarietà, a partire da alcuni attori della grande distribuzione, dei soggetti della ristorazione e delle realtà di volontariato che recuperano e redistribuiscono il cibo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cibo per tutti, un progetto di aiuto approvato da Regione Lombardia

LeccoToday è in caricamento