Cronaca

"Creare luoghi per i naturisti", la proposta in Consiglio regionale

Presentato un emendamento alla legge sul turismo in Lombardia che chiede l'istituzione di aree apposite "nel rispetto delle persone e dell'ambiente"

Le aree naturiste vengono delimitate e segnalate (foto relaxadvisor.com)

Arriva dai Consiglieri regionali Pedrazzini (Forza Italia) e Tizzoni (Maroni presidente) la proposta di creare in Lombardia aree idonee al "turismo naturista": porta la loro firma, infatti, l'emendamento alla nuova legge regionale sul turismo che ne chiede l'istituzione.

La pratica della cultura naturista "deve essere disciplinata e regolamentata", dicono Tizzoni e Pedrazzini, come accade in Abruzzo e in Veneto, visto che in tutta Italia "sono solo poco più di 40 le strutture dove è possibile praticarla".

La regolamentazione dovrebbe essere attuata, secondo quanto riporta MonzaToday, "nel rispetto delle persone, della natura e dell'ambiente circostante", scegliendo accuratamente spazi e infrastrutture "dedicate", anche "al fine di tutelare coloro che non lo praticano".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Creare luoghi per i naturisti", la proposta in Consiglio regionale

LeccoToday è in caricamento