menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"La leggenda della Grigna" il festival del teatro sociale

Dopo i festival "I luoghi dell'Adda" e "Il Giardino delle Esperidi", si continua nel lungo viaggio dello spettacolo dal vivo con "La leggenda della Grigna".

"La leggenda della Grigna", è uno spettacolo che rientra nella rassegna dello spettacolo dal vivo, festival di teatro di figura tra i comuni e i monti della Valsassina, in collegamento con "Giorni diversi". Un un progetto di utilità sociale sostenuto da Fondazione della Provincia di Lecco Onlus, e I luoghi del lago e dei colli, 15^ rassegna provinciale di teatro di burattini a cura di Il Cerchio Tondo.

Entrambe le iniziative fanno parte della “rete teatrale provinciale” composta da Provincia di Lecco, dai numerosi Comuni e dalle Associazioni culturali del territorio (ScarlattineTeatro, Teatro Invito/Ultima Luna, Piccoli Idilli e Il Cerchio Tondo), grazie alla quale verrà proposta al territorio un'iniziativa culturale qualificata, che saprà attrarre un pubblico attento e numeroso e che potrà fruire di eventi d’impatto, scoprendo nel contempo le bellezze dei luoghi che caratterizzano le aree territoriali della nostra provincia.

Oltre a queste due interessanti rassegne di spettacoli teatrali la provincia di Lecco propone anche delle mostre, a Villa Monastero e nella Sala Rosa e Marco De Marchi a Varenna, programmate in collaborazione col Comune di Varenna.

La prima di queste ha per titolo "Entropie, flussi e influssi dell’arte contemporanea", una mostra collettiva di artisti contemporanei a cura di Marcello Cazzaniga, direttore artistico di Camaver Kunsthaus; in programma dal 26 luglio al 9 agosto, presso la Sala Rosa e Marco De Marchi.

La seconda di Giuseppe Mozzanica da titolo "Dalla scultura alla pittura", a cura della Fondazione Mozzanica, aderente al Sistema Museale della Provincia di Lecco, in programma dal 9 al 30 agosto, presso lo spazio espositivo Villa Monastero.

Infine "Astrazioni. Ricerca di cromie inconsuete", mostra di fotografie di Giuseppe Giudici; in programma dal 10 al -24 agosto, presso la Sala Rosa e Marco De Marchi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento