menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'incontro in Teatro con Bauman

L'incontro in Teatro con Bauman

Leggermente 2016, bilancio positivo per la settima edizione

In attesa dell’evento di giugno ai Resinelli, pronte nuove proposte per ampliare l’offerta al pubblico. E per l’edizione 2017 si pensa a nuove idee

Grande successo per la settima edizione di “Leggermente”, la manifestazione organizzata da Confcommercio Lecco, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e della Regione Lombardia e la collaborazione di Camera di Commercio, Comune e Provincia di Lecco. L’edizione 2016, dedicata al tema dell’identità, si è conclusa lo scorso 24 marzo (Giornata nazionale di promozione della lettura) dopo 15 giorni ricchi di eventi, proposte e incontri con oltre 100 autori protagonisti e 15 mila studenti coinvolti.

“Siamo molto contenti di come è andata l’edizione 2016: Leggermente ha fatto centro anche quest’anno – sottolinea entusiasta il presidente di Confcommercio Lecco, Peppino Ciresa – Questa manifestazione è una autentica festa della lettura, che porta eventi di cultura sul territorio e che promuove incontri per tutte le età! Al centro ci sono le scuole e gli studenti, ovvero i lettori di oggi e soprattutto di domani. Questa formula è vincente ed è una caratteristica fondamentale per il successo di Leggermente”.

Tanti i personaggi di spicco che si sono alternati nelle diverse location del festival 2016: da Chiara Gamberale a Giovanni Floris, da Francesco Moser a Lidia Ravera, da Luigi Garlando a Paolo Di Paolo, da Andrea Vitali a Mauro Corona. “Anche se, senza fare torto a nessuno, l’ospite di spicco della settima edizione è stato Zygmunt Bauman – aggiunge Ciresa - Credo sia stata una grande emozione per tutti i presenti. Il grande filosofo e sociologo di origine polacca ha riempito domenica 20 marzo il Teatro della Società per quello che è stato, si può già dire oggi, l’evento culturale più importante del 2016 per Lecco”.

Leggermente 2016 ha tenuto a battesimo la neonata Assocultura: “L’associazione è stata creata all’interno di Confcommercio Lecco per rappresentare, promuovere e coordinare gli eventi culturali. Assocultura Confcommercio Lecco vede presenti i rappresentanti delle librerie e delle edicole, sempre in prima fila per l’evento Leggermente, e gli amici di 50&Più, che da anni organizzano il Premio Manzoni. Siamo convinti che questo nuovo soggetto possa veicolare al meglio le diverse iniziative che gravitano intorno a Confcommercio Lecco”.

Intanto, in attesa di riproporre anche quest’anno, come già successo nel 2015, un ricco appuntamento dedicato alla montagna ai Piani Resinelli (sempre nel mese di giugno), Leggermente si prepara ad altre novità. “Siamo convinti che questa manifestazione, pur mantenendo la sua attenzione per le scuole, debba continuare a rinnovarsi e a rilanciarsi in ogni edizione. Abbiamo in mente tante novità per l’edizione 2017, anche per cercare di migliorare l’efficacia di alcune proposte. Così come c’è, fin da subito, l’idea di ampliare l’offerta, organizzando incontri con gli autori anche durante l’anno, non solo nel corso delle due settimane di Leggermente”.

E in quest’ottica durante i prossimi mesi Leggermente proporrà nuovi incontri con ospiti di spicco come Lilli Gruber, Umberto Galimberti e Claudio Magris.  Per conoscere nel dettaglio gli aggiornamenti sulle iniziative legate a Leggermente è sempre possibile consultare il sito www.leggermente.com.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento