menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il calendario di Leggermente 2016

Il calendario di Leggermente 2016

Leggermente, è l'ora di Floris e del ministro Alfano

I due ospiti "di peso" sono attesi per giovedì e venerdì, ma domani mattina ci sarà attesa anche per lo scrittore Paolo Rumiz al Politecnico e per la giornalista Viviana Mazza con la “Storia di Malala” in sala Ticozzi

A “Leggermente”, la manifestazione organizzata da Confcommercio Lecco, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e della Regione Lombardia e la collaborazione di Camera di Commercio, Comune e Provincia di Lecco, arrivano due ospiti molto attesi: giovedì il giornalista e conduttore televisivo, Giovanni Floris e venerdì il ministro dell’Interno e leader di Ncd, Angelino Alfano.

Partiamo da giovedì 17 marzo.  Alle 21 in sala Ticozzi a Lecco interverrà Giovanni Floris, conduttore della trasmissione DiMartedì su La7 (e prima di Ballarò). Floris presenterà il suo ultimo romanzo “La prima regola degli Shardana” (Feltrinelli), il secondo dopo "Il confine di Bonetti" (Feltrinelli) uscito nel 2014. Ambientato in Sardegna, nel cuore dell'Ogliastra, il libro vede al centro 4 personaggi: Giuseppe, il giornalista stanco di intervistare politici e che sogna il riscatto calcistico; Raffaele, l’imprenditore che ha vissuto un'unica stagione da leone e sogna la riscossa; Sandro, il buffone senza macchia e senza paura che sogna di diventare come Dario Fo; Michela, la ragazza dagli occhi verdi decisa a salvare gli amici da se stessi.  Una storia di amicizia e di pallone che presenta diverse sorprese.

Sempre giovedì 17 alle ore 10 all’auditorium del Campus del Politecnico a Lecco lo scrittore e giornalista Paolo Rumiz racconterà il suo ultimo libro “Il ciclope” edito da Feltrinelli. Un’isola uncinata al cielo con le sue rocce plutoniche, attracco difficile, fuori dai tracciati turistici, dove buca il cielo un faro tuttora decisivo per le rotte che legano Oriente e Occidente. Rumiz (che sempre all’interno di “Leggermentre” nella serata di mercoledì 16 sarà a Pasturo, presso la sala cinematografica per affrontare il tema “I sentieri del sangue perduto” e raccontare uomini e luoghi della Grande Guerra), viandante senza pace, va a dividere lo spazio con l’uomo del faro, con i suoi animali domestici: si attiene alle consuetudini di tanta operosa solitudine, spia l’orizzonte, si arrende all’instabilità degli elementi, legge la volta celeste.

Il 17 allo stesso orario, le 10, ma in sala Ticozzi sarà presente la giornalista del Corriere della Sera, Viviana Mazza, che presenterà il libro “Storia di Malala” (Mondadori). Al centro di questo libro per i ragazzi, fatto di parole e immagini, cronaca e poesia, c’è la storia di Malala Yousafzai, la più giovane candidata vincitrice del Nobel per la pace. Malala ha solo undici anni quando decide di alzare la voce. E ne ha quindici quando, in un giorno come tanti, mentre insieme alle sue amiche sta andando a scuola, i talebani tentano di ucciderla. Nel suo Paese, il Pakistan, Malala si è scontrata con chi vuole togliere alle ragazze e alle donne i loro diritti. Poco più che bambina, ha lottato senza armi né violenza, ma con il coraggio delle parole e dell'istruzione, con la forza della verità e dell'innocenza.

Venerdì 18 marzo invece il protagonista assoluto sarà Angelino Alfano che alle 18 a Lecco, presso il Palazzo del Commercio (ex Palazzo Falck), presenterà il volume “Chi ha paura non è libero. La nostra guerra contro il terrore”. In questo libro il ministro ricostruisce la genesi del terrore, dalla minaccia dell’IS, con la sua forza militare e la folle esecuzione degli ostaggi, ai nuclei di Al-Qaeda, all’addestramento dei mujaheddin in Afghanistan, ai campi profughi palestinesi, e parla delle minacce che i nostri servizi di intelligence e le forze di polizia fronteggiano quotidianamente. Un racconto preciso di come sta reagendo l’occidente e il mondo musulmano moderato.


Per conoscere nel dettaglio il programma e gli aggiornamenti sulla settima edizione di “Leggermente” è possibile consultare il sito www.leggermente.com oppure consultare gli eventi in programma scaricando gratuitamente LeccoApp.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento