menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sanità, quattordici indagati nell'Azienda ospedaliera lecchese

Turni di lavoro aggiunti per beneficiare di bonus e un concorso irregolare: denunciati medici e personale amministrativo

Due indagini e quattordici indagati nel personale sanitario e amministrativo dell'Azienda ospedaliera lecchese.

Gli uomini della Digos di Lecco, coordinati da Domenico Nera, hanno portato alla luce un sistema di irregolarità atto ad aumentare i turni di alcuni medici del territorio, per beneficiare del sistema di incentivi che premia i dottori che svolgono turni di servizio al 118, in aggiunta al normale orario di servizio. Un'altra irregolarità è stata riscontrata nel bando per l'assunzione dei medici della guardia medica di Bellano.

L'indagine sulla turnazione irregolare ha portato alla denuncia di 9 persone, tre delle quali per concorso in abuso d'ufficio e truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, mentre i restanti 6 dovranno rispondere di interruzione di pubblico servizio, falsità materiale, truffa e reato continuato (quest'ultimo capo d'imputazione contestato a 5 indagati).

Per quanto riguarda l'indagine sulla guardia medica di Bellano, invece, i responsabili sono stati denunciati per concorso in abuso d'ufficio e falso in atto pubblico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento