menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grande successo per il Balletto "Schiaccianoci" diretto da Liviana Arnoldi

Un folto pubblico ha affollato domenica 7 dicembre il Palataurus di Lecco per assistere al balletto in due atti "Lo Schiaccianoci", proposto dalla Scuola Centro Danza e Movimento Lecco diretta da Liviana Arnoldi.

Al balletto in due  atti “Lo Schiaccianoci”, andato in scena domenica 7 dicembre il Palataurus di Lecco, proposto dalla Scuola  Centro Danza e Movimento Lecco diretta da Liviana Arnoldi con la partecipazione straordinaria di Tetiana Holiakova e Jan Vana , Etoiles del Teatro Nazionale dell'Opera di Kiev e Igor Gherciu  Artista del Teatro Nazionale dell'Opera e Balletto di Chisinau ha assistito un folto pubblico.

Hanno collaborato al progetto anche  la Società di Danza di Lecco diretta da Silvia Brazzoduro che ha curato le   "danze dei genitori"  nel I° Atto presentate con magnifici costumi dell'Ottocento; la Scuola Butterfly Danza e Spettacolo di Montano Lucino (Como)  diretta da Sabrina Roncoroni che ha realizzato le coreografie "danza russa" e "danza araba" del II° Atto; la Scuola Rue de la Danse di Settimo Torinese diretta da Ilaria Ripamonti che ha  curato la realizzazione della variazione dello " Schiaccianoci" nella Battaglia interpretata da Gabriele Tamolli.

Liviana Arnoldi che ha curato la realizzazione del progetto  dichiara: La location Palataurus, ha permesso di avere  finalmente uno spazio adeguato alla danza, i ballerini hanno potuto così davvero esprimersi al meglio. Sono molto felice anche di aver "scoperto" che a Lecco esiste un folto pubblico interessato al Balletto Classico.

Un pubblico che ha mostrato in modo evidente il suo entusiasmo,  con  10 minuti di fragorosi applausi finali: "E' stato un grande onore - sottolinea la direttrice del balletto Liviana Arnoldi - anche condividere il palco con  Jan Vana ballerino di origine Ceca,  una Stella della Compagnia del Teatro del'Opera di Kiev,  un ballerino dal talento  straordinario (.... paragonato da molti presenti,  a Roberto Bolle)  e Tetiana Holiakova Artista Emerito dell' Ucraina  che ha  interpretato  in modo emozionante il ruolo di Clara, ed Igor Gherciu Artista e Maestro Ripetitore dell' Teatro dell'Opera e Balletto di Chisinau che ha sostenuto magistralmente  il ruolo dello "zio Drosselmeyer". Durante lo spettacolo, parecchie nostre allieve/i  hanno avuto modo di dimostrare a tutti  di avere l' "X FACTOR"  per la danza,  e questo era  un  mio personale obiettivo.

"Dunque - conclude la direttrice - per dirla alla "Mara Maionchi" ...per me, è un sì  per le mie ragazze, un sì dato con entusiasmo! A Lecco ci sono giovani artisti che hanno bisogno  di fare più esperienze possibili per poter crescere tecnicamente e artisticamente. E' indispensabile, dunque, offrire ai nostri ragazzi, delle opportunità adatte ad esprimere il proprio talento, inoltre ...nulla è più "rigenerante" per un Artista dell'applauso di un pubblico! Peccato che le difficoltà economiche rendano purtroppo i programmi di questo livello  difficilmente realizzabili".

 
 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento