rotate-mobile
Cronaca

Località balneabili 2014, ecco dove ci si può tuffare

L'ASL comunica i risultati del campionamento annuale, ma avvisa: attenzione alla fioritura delle alghe.

L'Azienda Sanitaria Locale ha diramato gli esiti del campionamento sulle acque effettuato lo scorso 9 luglio, e ha reso nota la lista delle località balneabili per la stagione 2014.
Non manca di sottolineare, però, che anche quest'anno è stata registrata una anomala proliferazione delle alghe, e suggerisce alcuni comportamenti da adottare a tutela della salute: evitare quanto più possibile di bere l'acqua nella quale si fa il bagno, fare la doccia appena usciti dall'acqua e lavare accuratamente anche la testa, ed evitare di immergersi se si nota che l'acqua è torbida o di un colore inusuale, e se ci sono schiume o mucillaggini. I cianobatteri presenti nell'acqua, se le alghe sono troppe, potrebbero provocare irritazioni alle vie respiratorie o agli occhi, oppure disturbi gastrointestinali.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Località balneabili 2014, ecco dove ci si può tuffare

LeccoToday è in caricamento