menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento dell'incontro di #LombardiaCheScrive

Un momento dell'incontro di #LombardiaCheScrive

Quattro autori lecchesi a Expo per "La Lombardia che scrive"

Domenica l'ultima tappa del tour a Rho

Sono quattro gli scrittori lecchesi selezionati per il progetto #LaLombardiaCheScrive, che ieri 18 ottobre hanno potuto presentare le loro opere durante l'ultima tappa del tour dell'iniziativa a Expo 2015.

Il padiglione Lombardia ha infatti ospitato gli 11 autori delle province di Lecco, Sondrio e Monza e Brianza,  presenti con l'Assessore regionale alle culture e identità Cristina Cappellini, che ha accompagnato gli scrittori "a chilometri zero" nel confronto e nella riflessione sullo scrivere e "fare cultura".

«A marzo, quando abbiamo avviato l'iniziativa #LaLombardiaCheScrive dedicata agli scrittori emergenti del territorio, io e il presidente Maroni avevamo promesso che avremmo portato tutti i nostri scrittori selezionati dai giornalisti di testate locali a Expo, per regalare loro una vetrina internazionale e un'occasione irripetibile e così è stato - ha spiegato Cappellini - In questa iniziativa, che ha riscontrato un grande entusiasmo da parte di tutti gli scrittori, abbiamo coinvolto tutti i territori lombardi grazie anche al prezioso contributo di giornalisti di testate locali e di case editrici del territorio, che conoscono molto bene le loro comunità. Tutte le 12 province e oltre 70 scrittori coinvolti che sono diventati vere e proprie star per un giorno nel sito Expo».

Gli autori e le opere dal giornalista Gianfranco Colombo per Lecco e la provincia sono il meratese Erminio Bonanomi con "L'inumatore", Giovanni Lischio, di Onno, con "Finché morte?", Stefano Motta, con "Il giorno in cui Alessandro se ne andò da piazza ***", e Lorenzo Zumbo, monticellese autore di "Il vento contapassi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento