menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mauro Lovisari

Mauro Lovisari

"Premio produzione" a Mauro Lovisari: venticinquemila euro all'ex direttore dell'ospedale accusato

Protesta il consigliere regionale Straniero: «Se un manager sospettato di infedeltà all'amministrazione viene premiato, qualcosa non funziona»


Nonostante la sospensione dal suo incarico di Direttore generale dell'Azienda ospedaliera, sospensione resa necessaria dall'accusa di turbativa d'asta, Mauro Lovisari ha ricevuto un bonus di 25mila euro per gli obiettivi raggiunti nel dirigere l'ospedale nel 2013.


Il riconoscimento è stato deliberato dall'Assessorato regionale alla sanità e sarà pagato dall'Azienda ospedaliera: impossibile fare diversamente perché, essendo previsto dalla normativa, il mancato riconoscimento del bonus avrebbe potuto generare un ricorso.


Protesta il Consigliere regionale del Pd Raffaele Straniero: «La politica deve rispondere delle proprie scelte e se manager sospettati di essere infedeli vengono premiati per la qualità del loro lavoro, anche se per un periodo precedente, occorre riconoscere che qualcosa non funziona. I premi vengono assegnati in base a una griglia di criteri a cui è necessario aggiungere la fedeltà all’amministrazione pubblica. Nel frattempo, fino a quando le posizioni non saranno chiarite, i premi vanno sospesi».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento