menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ludopatie, da gennaio i corsi obbligatori per gli esercenti sui rischi del gioco d'azzardo

Sono stati voluti dalla Regione per rinforzare la lotta ai disagi del gioco d'azzardo

Prenderanno il via a gennaio i corsi obbligatori per i gestori delle sale da gioco e dei locali in cui sono installati slot machine e videopoker, voluti dalla Regione Lombardia  per contrastare il fenomeno delle ludopatie e i disagi legati all’abuso degli apparecchi per il gioco d’azzardo legale.

Per ottemperare alla disposizione approvata dal Consiglio regionale lo scorso 21 ottobre, Confcommercio Lecco e Federazione Italiana Tabaccai Lecco, in collaborazione con l’Asl, stanno predisponendo il calendario delle attività formative. 

«Per consentire di programmare la nostra proposta già a partire dal mese di gennaio, chiediamo di iscriversi fin da ora e comunque prima del 12 gennaio 2015», spiegano dall’Ufficio Formazione di Confcommercio Lecco. La durata del percorso formativo è pari a 4 ore. Al termine del percorso è prevista una prova di verifica interna per coloro che hanno frequentato il 100% delle ore di formazione previste. Al superamento della prova finale consegue il rilascio di un attestato di competenza “Gestire la relazione con la clientela a rischio ludopatia”. 

L’obbligo di partecipare ai corsi ricade sul titolare dell’esercizio in cui sono installati gli apparecchi per il gioco d’azzardo o, in caso di sua assenza, sul soggetto responsabile dell’attività.

Questi i requisiti per essere ammessi ai corsi:  il gestore delle sale da gioco e dei locali deve avere compiuto i 18 anni, per gli stranieri è indispensabile una buona conoscenza della lingua italiana, che consenta di partecipare al percorso formativo, e per i nuovi gestori il corso obbligatorio deve essere seguito entro 6 mesi dalla data di installazione delle apparecchiature. La legge prevede, per chi non dovesse partecipare ai corsi di formazione, una sanzione amministrativa da 1.000 a 5.000 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento