rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Lutto / Brianza

Addio ad Angelone, pilastro del Milan Club Santa Maria Hoè

Si è spento all'improvviso a quasi 57 anni: di professione restauratore di mobili antichi, grande tifoso rossonero, ha dedicato la vita al suo paese contribuendo attivamente in diverse associazioni

Lutto a Santa Maria Hoè. È scomparso all'improvviso, a causa di un malore, Angelo Bonfanti, che il prossimo 18 giugno avrebbe compiuto 57 anni. Un uomo molto conosciuto e stimato in paese per il suo grande impegno a supporto delle associazioni e anche per essere un vero pilastro del Milan Club "Giancarlo Valtolina" di Santa Maria Hoè.

"Angelone era attivo in molte attività del paese, sempre presente nelle manifestazioni come la Festa di Santa Maria Hoè, sempre in prima fila se c'era da darsi da fare - ricorda il sindaco Efrem Brambilla - Faceva il Babbo Natale, era attivo nell'associazione Non dimentichiamo Padre Fausto e organizzava il tesseramento del Milan Club".

Di professione artigiano, Bonfanti ha trascorso una vita a lavorare il legno, in particolare nel suo laboratorio domestico, specializzandosi come restauratore di mobili antichi. 

Piangono la scomparsa di Angelo Bonfanti le sorelle Milena ed Emanuela con Fabio, gli amati nipotini Matteo ed Elisa. I funerali si svolgeranno mercoledì 8 giugno alle ore 15 nella Chiesa Parrocchiale di Santa Maria Hoè. La salma verrà accompagnata alla cremazione.

Pubblichiamo di seguito il ricordo personale che il sindaco di Santa Maria Hoè ha pubblicato sui propri canali social per omaggiare la figura del concittadino e amico Angelo.

"Un grande cuore rossonero"

"Ci lascia un grande tifoso milanista, il pilastro del Milan Club 'Giancarlo Valtolina' di Santa Maria Hoè. Di veri tifosi come lui se ne vedono sempre meno. Amava tantissimo Santa Maria Hoè e si è sempre impegnato moltissimo per la collettività: per la festa di Santa Maria Hoè e per tantissime altre importanti iniziative del nostro paese.

Era un grande amico, una persona bellissima! Lo avevo visto l'ultima volta qualche giorno fa dopo il successo del Milan in campionato. Ha abbracciato la mia fidanza milanista per la vittoria rossonera e ci ha fatto tanti auguri per il nostro matrimonio.

Poi mi ha detto 'interista, che cosa hai scritto sul tuo post di fine stagione? Ci hai fatto i complimenti per lo scudetto? Mah…' Ciao gigante buono, ciao vecchio cuore rossonero… Ciao Angelo rossonero. Chissà quanto tiferai il Milan anche da lassù!".

Efrem Brambilla

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio ad Angelone, pilastro del Milan Club Santa Maria Hoè

LeccoToday è in caricamento