Addio a don Cesare Terraneo, per 24 anni parroco di Bellano

La salma oggi sfilerà per il paese al suono delle campane a lutto. Il ricordo del sindaco: «Rigore ed esuberanza, attenzione alla Parola e volontà di conservazione e ampliamento del patrimonio parrocchiale»

Bellano piange don Cesare Terraneo. Il sacerdote, che per 24 anni è stato parroco del paese rivierasco, è scomparso nella giornata di lunedì piegato dal Coronavirus.

Non solo Bellano è in lutto: don Cesare, rimasto in carica fino allo scorso anno alla parrocchia dei Santi Nazzaro e Celso, aveva inoltre guidato il decanato dell'Alto Lario che annovera Bellano, Vendrogno, Dervio, Valvarrone, Esino, Varenna e Perledo. 

L'Amministrazione comunale di Antonio Rusconi ha onorato la memoria del sacerdote con queste parole: «Il sindaco e tutti i consiglieri dei gruppi presenti in Consiglio Comunale ricordano con affetto Don Cesare per tutto quanto ha compiuto nel suo ministero pastorale a Bellano: rigore ed esuberanza, attenzione alla Parola e volontà di conservazione e ampliamento del patrimonio parrocchiale. Un riverente grazie a Don Cesare per tutto ciò che ha fatto per Bellano».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bellano piange Angelo Ceppi. Anche a Mandello un'altra vittima del Covid-19

Oggi anche a Bellano sarà il giorno del ricordo delle vittime dell'epidemia da Covid-19, e del sostegno reciproco. A mezzogiorno, come in altri comuni lecchesi, sarà esposta la bandiera a mezz'asta e le campane suoneranno a lutto. «Ricorderemo Giuseppe Acerboni, Angelo Ceppi, Isabella Campanile e Don Cesare vittime bellanesi e vendrognesi di questo male invisibile - dichiara il sindaco Rusconi - Nel pomeriggio il feretro di Don Cesare giungerà a Bellano, e dopo un giro per il paese al suono delle campane a lutto verrà tumulato nella cappella dei preti al cimitero, con la benedizione del parroco e alla sola presenza del sindaco con gonfalone e fascia. In rappresentanza di tutta la parrocchia e la comunità. Finita questa emergenza verrà celebrata una Santa Messa al cimitero a ricordo di Don Cesare e degli altri defunti». La popolazione non potrà partecipare ma ognuno, da casa, potrà rivolgere un pensiero di speranza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Comunali di Lecco: si va al ballottaggio, a inizio ottobre il nuovo sindaco della città

  • Elezioni, Amministrative di Lecco: iniziato lo spoglio. Exit poll: Ciresa tra il 49 e il 53%

  • Entrano in una scuola, interrompono la lezione e sbeffeggiano l'insegnante: denunciati due diciottenni

  • Giornata flagellata dal maltempo: una quarantina di interventi nel territorio

  • Elezioni Comunali di Mandello: Riccardo Fasoli si conferma sindaco

  • «La vostra sanità funziona e ci ha aiutati», ristoratori egiziani devolvono nuovamente il loro incasso all'ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento