Il cordoglio per la scomparsa di Ciro Nigriello: «Sempre attivo e al fianco dei più deboli»

Lo storico portalettere, attivo nel sindacato ed ex Consigliere comunale a Lecco, viene ricordato dalla Cgil: «Per anni componente del direttivo di Slc, anche in pensione aveva continuato a dare una mano ai giovani delegati collaborando nelle trattative»

Ciro Nigriello è deceduto a 65 anni.

Cordoglio a Lecco per la scomparsa di Ciro Nigriello, storico delegato di Poste Italiane ed ex consigliere comunale in città. In tanti in queste ore stanno esprimendo vicinanza ai famigliari di Nigriello, a partire dalla moglie Maria e dai due figli Michele e Roberto, quest'ultimo assessore allo sport in Comune a Lecco. Tra i ricordi anche quello della Cgli di Lecco, che riportiamo di seguito.

Lutto a Lecco: è venuto a mancare Ciro Nigriello, papà dell'assessore Roberto

«La segreteria della Camera del lavoro di Lecco, la segreteria della Slc Cgil Lecco, insieme a tutte le compagne e i compagni, esprimono il cordoglio per la scomparsa di Ciro Nigriello, storico delegato di Poste Italiane - ricordano amici e colleghi del sindacato - Postino molto conosciuto in città, da sempre presente nell'attività sindacale, al fianco dei più deboli e sempre dalla parte giusta del tavolo, così come nelle manifestazioni e nei presidi. Per anni era stato componente del Direttivo di Slc, che ha lasciato solo nel 2019 dopo aver raggiunto la pensione. Ma non per questo aveva smesso di dare una mano alla categoria e ai giovani delegati, collaborando per il ricambio generazionale e nelle trattative, anche a livello regionale. Sessantacinque anni appena compiuti, Ciro lascia la moglie Maria e due figli Michele e Roberto (assessore allo Sport in Comune a Lecco). Anche Ciro aveva fatto un esperienza in Comune, come consigliere. Tutta la Cgil saluta un compagno che ha lasciato traccia di sè ed esprime le più sentite condoglianze ai familiari».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico investimento sulla direttrice Milano-Lecco: la vittima era scomparsa nella mattinata

  • La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • Lecco, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio. Ecco le regole

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

  • Stroncato da un malore in montagna: Mandello piange Carlo Gilardi

Torna su
LeccoToday è in caricamento