menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Massimo Bozzino

Massimo Bozzino

Lutto a Dervio: addio a Massimo Bozzino, anima dell'Auser

Collaborò alla convenzione per il trasporto scolastico dei bambini. Il sindaco Cassinelli: «Proporrò al Consiglio comunale di assegnargli la benemerenza civica di prossima istituzione»

La comunità di Dervio piange Massimo Bozzino, derviese d'adozione, venuto a mancare nelle ultime ore. Bozzino si era fatto apprezzare in paese per il suo impegno a favore del territorio, prestando servizio nell'Auser e alla biblioteca.

«Ho avuto modo di lavorare con lui appena insediato per creare la convenzione per il trasporto scolastico dei bambini di Dorio e il servizio Auser a Dervio e da quelle riunioni siamo riusciti a fare uscire soluzioni che tanto stanno dando alla popolazione e il merito è primariamente di Massimo - lo ricorda così il sindaco Stefano Cassinelli - Mi rammarica non avergli potuto consegnare le chiavi della sede Auser che avremo grazie a un accordo con le ferrovie».

Dervio, via agli interventi di rifacimento delle sponde del torrente Varrone

A breve a Dervio sarà approvata l'istituzione di un riconoscimento comunale Honor Delphum. «Proporrò al Consiglio comunale - prosegue il primo cittadino - di dare la benemerenza civica a Massimo per il suo impegno nel sociale. A nome dell'Amministrazione comunale e di tutta la popolazione porgo le condoglianze ai suoi familiari e, in particolare, a Paola che al fianco di Massimo ha lavorato a ogni singolo progetto. Grazie Massimo dalla tua Dervio».

Cordoglio per la scomparsa di Luis Sepulveda, cittadino onorario di Lecco

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Fontana: «L'incidenza dei nuovi casi ci porterebbe in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento